Lun. Ago 26th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

la musica invisibile contest multimediale 14\15 maggio 2014

2 min read
Tra musica, linguaggio e poesia con Fiumanò Domenico Violi

10306234_10152479158604388_7086722158584000443_nParte mercoledì sera la due giorni culturale “La musica invisibile”, contest multimediale, nato da un’idea della DOGIMI edizioni.
La manifestazione patrocinata dall’Università degli studi di Salerno , in collaborazione con l’Associazione Memorie, l’Ogepo e Musicateneo, ha visto i ragazzi delle scuole medie superiori e gli universitari lavorare ad un progetto per la realizzazione di cortometraggi e opere multimediali con un unico comune denominatore: la musica di Fiumanò Domenico Violi, in particolare il suo brano “anime contro anime “, lavoro dalle tematiche attuali e universali il cui testo porta a riflettere sugli accadimenti della vita e del mondo.
Artista raffinatissimo, autore, compositore, archeologo del linguaggio, impegnato nel recupero e nella salvaguardia di antichi idiomi della sua terra d’origine (la Calabria), Fiumanò fonde in unico nome e marchio d’arte i due cognomi dei suoi genitori, giocando d’anticipo sulla nuova legge che oggi lo consente. A chi gli domanda se il suo cognome derivi da origini nobiliari Fiumanò risponde quindi di no, ma di avere così voluto unire almeno idealmente suo padre e sua madre in un abbraccio perpetuo.
Formatosi musicalmente a Salerno e sempre in viaggio fra Parigi e la Sardegna, Fiumanò ha al suo attivo due album: “Ero jazz e non lo sapevo” e “Il biciclettista” editi tutti e due da Dogimi edizioni e distribuiti da Sony. Il contest prevede le assegnazioni, con due categorie distinte, Università e scuole superiori, di un montepremi di oltre cinquemila euro.
La serata che si svolgerà presso il teatro dell’ateneo dalle 20.30 in poi, con ingresso libero fino ad esaurimento posti, vedrà proiettati i lavori dei giovani videomaker.
Seguirà l’intervento musicale degli artisti di MUSICATENEO e per concludere un omaggio artistico di Fiumanò Domenico Violi alla città di Salerno.
Il programma continua giovedì 15 sempre alle ore 20.30 al cinema San Demetrio di Salerno, dove dopo un breve incontro con l’autore, verrà proiettato il film di Robero Rossellini “Roma citta’aperta” con Anna Magnani e Aldo Fabrizi nella versione digitale e resaturata della cineteca di Bologna. Ingresso libero su prenotazione presso il botteghino del cinema; spettacoli: 17.30, 20.30 e 22.30.

www.fiumanodomenicovioli.eu
www.cineteatrosandemetrio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *