Home
Tu sei qui: Home » Archivio » A Napoli la creatività in campo per far svoltare il Sud

A Napoli la creatività in campo per far svoltare il Sud

A Napoli la creatività in campo per far svoltare il Sud

foto d'ambrosioLe opportunità e le criticità del cinema indipendente con l’avvento del digitale in tutta la filiera di produzione. Se ne discuterà a Napoli questa settimana, in occasione del Forum sul cinema indipendente “Il cinema con i piedi per terra”, organizzato da indinapolicinema, associazione culturale per lo sviluppo e la realizzazione del cinema indipendente e da Iuppiter Group, società di editoria e comunicazione.
Il Forum si terrà a Napoli i prossimi 10 e 11 aprile alle ore 18 presso la sede di indinapolicinema in Largo proprio di Arianello n.12.
Al centro dei due dibattiti ci saranno i pro e i contro del cinema indipendente con l’avvento della digitalizzazione. I temi affrontati saranno: conoscenza, eccellenza, trasparenza, incentivazione e sostenibilità.
Mercoledì 10 aprile i cineasti presenteranno le proprie sollecitazioni e riflessioni. Nella serata di giovedì, invece, i temi più interessanti saranno trattati in tavoli tematici.
Il Forum sul Cinema Indipendente rappresenta l’avvio del percorso operativo dell’associazione indinapolicinema che, in vista dell’approvazione da parte del Consiglio Regionale della legge regionale del cinema indipendente, punta a indirizzare i migliori progetti di microimpresa e di opere e dare vita al primo distretto creativo di cinema indipendente in Italia che punti all’eccellenza.
Hanno dato la propria adesione al Forum:
L’Altrofilm produzioni (Milano) di Louis Nero e Diana Dell’Erba, Gianluca Arcopinto, Antonio Capellupo (cinemaitaliano.info), Laura Croce (cineguru), Angelo Curti (produttore, Teatri Uniti/Ananas), Andrea D’Ambrosio (regista), Edoardo De Angelis (regista, O’Groove), Gaetano Di Vaio (Figli del Bronx), Dario Formisano (produttore, Eskimo/onthedocks), Daniele Gaglianone (regista), Claudio Grimaldi (casting/educatore), Salvatore Iorio (critico cinematografico, redattore di Quaderni di Cinemasud), Guido Lombardi (regista), Antonio e Marco Manetti (Manetti Bros), Roberto Perpignani (FIDAC – Federazione Italiana dell’Associazione Cineaudiovisive), Il Piccolo Cinema (Torino), Stefano Pierpaoli (Rete Cinema & Territorio), Francesco Prisco (regista), Q Production (Italo Piscicelli), Valentina Quarantini (Direttore Operativo di PMI Cinema), Run Comunicazione (Alessandro e Andrea Cannavale), Vincenzo Scuccimarra (autore/operatore culturale), Claudio Vecchio (Afa Film), Linda Vianello (responsabile sportello cinema PMI Cinema).
L’associazione indinapolicinema è composta dai cineasti:
Francesca Amitrano (direttore della fotografia), Andrea Bagnale (operatore culturale), Marco Mario de Notaris (attore), Diego Liguori (operatore, montatore), Simone Petrella (aiuto regista), Massimiliano Pacifico (regista, montatore), Ilaria De Martinis (aiuto regista/segretaria di edizione), Maurizio Fiume (producer/regista), Liz Letizia (autrice), Pigrecoemme s.c. a r. l. (cooperativa formazione professionale audiovisivo), Legacoop Campania, Davide Mastropaolo (musicista), Sergio Panariello (aiuto regista/documentarista), Stefano Renza (ass. operatore), Gennaro Visciano (operatore).

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 733

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto