Agguati di camorra a Napoli e Afragola: in due rischiano la vita

Due agguati nella notte nel Napoletano. Ad Afragola Rosario Capone, pregiudicato di 34 anni, è rimasto gravemente ferito da un colpo di arma da fuoco all’inguine sparatogli – ha riferito – da due giovani a bordo di uno scooter che lo hanno avvicinato sotto casa. Ricoverato a Villa dei Fiori e successivamente, per la gravità delle sue condizioni all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, è stato operato e non è in pericolo di vita. Sul posto la polizia ha trovato un bossolo calibro 9. Il secondo episodio nella zona orientale di Napoli, in via Ponte dei Granili, dove il titolare di un’autofficina è stato ferito da uno sconosciuto che, volto coperto da sciarpa e cappuccio, gli ha sparato un colpo di pistola all’esterno della sua attività colpendolo al ginocchio destro. Tra i due c’è stata anche una colluttazione in seguito alla quale il carrozziere ha strappato la pistola al suo aggressore. La vittima si chiama Giuseppe De Tommaso, ha 43 anni ed è incensurato. Ricoverato al Loreto Mare ne avrà per 30 giorni. Il fatto è avvenuto alla presenza di testimoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *