Al Trianon il sud di Tony Cercola e Mimmo Cavallo

Al Trianon il sud di Tony Cercola e Mimmo Cavallo
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
Tony Cercola, detto “il nomade del Vesuvio”, e Mimmo Cavallo, ovvero “il brigante del Salento”, sono i due artisti, impegnati nel recupero delle radici del Sud, che si esibiranno insieme al Trianon domani, sabato 19 gennaio, alle 21.
Il concerto, intitolato Terroni, si ispira all’omonimo libro di Pino Aprile che ha nuovamente alimentato il dibattito sulla questione meridionale.
Dopo la proiezione del video Facimm’ammuina, tratto dall’ultimo album di Cercola, Voci scomposte, lo spettacolo vedrà i due protagonisti alternarsi con i proprî repertori musicali: il percussionista napoletano interpreterà Bolero romano, Stelle d’oro, Gaucho, Borowsky, Onda do mar – assieme a Rosarillo –, Tiberio, Nera nera e Lumumba, mentre l’artista salentino canterà Quando saremo fratelli uniti, Ninetta, Wè mammà, Siamo meridionali, Giù le mani e Danza pagana.
Ospiti della serata il sassofonista Marco Zurzolo, la vocalist argentina Rosarillo e il cantante Antonio Buonomo, che sarà impegnato sempre al Trianon, sabato 26 gennaio prossimo, come protagonista dello spettacolo L’ultimo pianino.
Biglietti numerati in vendita anche nelle prevendite abituali, nonché online sul sito del teatro www.teatrotrianon.org.
Il botteghino del Trianon è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13:30 e dalle 16 alle 19. Per informazioni: tel. 081-225 82 85.
Il teatro è climatizzato.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *