Home
Il blog de IConfronti utilizza cookie di servizio e di analisi. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Più informazioni.
Tu sei qui: Home » Archivio » ANCE: 34 milioni alle imprese salernitane

ANCE: 34 milioni alle imprese salernitane

ANCE: 34 milioni alle imprese salernitane
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

Con il Decreto Legge “Spending Review 2” (D. L. 95/2012) il Governo ha finalmente sbloccato il pagamento delle spese in conto capitale – e quindi anche per lavori pubblici – per circa 1,1 miliardi di euro in favore delle regioni, di cui 98,6 milioni destinati alla Regione Campania.
Una cospicua percentuale di queste risorse che l’ANCE stima tra i 30 e i 34 milioni di euro, saranno destinate ad imprese della provincia di Salerno che vantano crediti nei confronti della pubblica amministrazione per lavori eseguiti e collaudati in qualche caso anche da due anni.
«Si tratta di un primo risultato estremamente significativo che premia l’impegno energico ed incessante dell’ANCE – è il commento del presidente dei costruttori salernitani, Antonio Lombardi – culminato con il D-DAY del 15 maggio scorso, affinché vengano onorati gli impegni della pubblica amministrazione nei confronti di aziende edili. In molti casi, parliamo di lavori eseguiti e completati da due anni ma, per il Patto di Stabilità interno, non pagati alle imprese esecutrici. Inadempienze che hanno aggravato ulteriormente un quadro congiunturale già fortemente condizionato dalla contrazione degli investimenti pubblici e che si è tradotto in flessioni occupazionali e sempre più frequenti ricorsi alla cassa integrazione».
Le risorse stanziate dal Decreto Legge “Spending Review 2” rappresentano un primo significativo risultato, tenuto conto che una seconda tranche di contributi è prevista già entro il prossimo 31 ottobre che consentirà di sbloccare ulteriori pagamenti alle imprese.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3601

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto