Home
Tu sei qui: Home » Editoriali&Opinioni » Anche Fico fa parte della strategia di sopravvivenza

Anche Fico fa parte della strategia di sopravvivenza

Anche Fico fa parte della strategia di sopravvivenza
di Gennaro Avallone

Le contraddizioni nel Governo e nella maggioranza in carica in Italia sono solo apparenti. Le voci discordanti, come quella del Presidente della Camera Roberto Fico, non sono voci stonate, ma parti del coro, del tutto integrate e funzionali a mantenere salda la maggioranza.

Gennaro Avallone

Gennaro Avallone

Ad alcuni fa piacere pensare che tali contraddizioni ci siano, soprattutto a chi, da sinistra, vede in talune prese di posizione istituzionali, particolarmente in quelle del Presidente della Camera, una vicinanza ideale se non, addirittura, una possibile prospettiva politica. Non è così. La maggioranza esprime tutte le posizioni possibili e, così facendo, almeno per un periodo, assorbe tutte le alternative. Nella maggioranza si può ritrovare chi è per il Tav così come chi è contro il Tav, chi è a favore così come chi è contro il Decreto sicurezza-migrazioni, chi è per il condono fiscale e/o edilizio al pari di chi è contro, quanti sostengono la soluzione degli inceneritori in Campania ma anche quanti la avversano. Tutto si svolge nel campo definito dalla maggioranza di Governo. Le varie voci associate alla maggioranza assorbono e, così, tendono ad esaurire, l’intera dialettica politica, simulando anche il conflitto e, di conseguenza, depotenziandolo, anestetizzandolo. È nel campo della maggioranza che si danno tutte le alternative possibili, è in quel campo che tutte le possibili scelte e posizioni politiche si risolvono.

È una strategia totalizzante quella messa all’opera dall’attuale maggioranza parlamentare e dal Governo in carica. Le opzioni tra cui scegliere sono tutte definite dai suoi diversi attori, dalle sue diverse voci. Tutte le dissonanze sono apparenti e si tengono insieme tra loro, come in una rinnovata commedia dell’arte in cui ognuno recita la sua parte affinché lo spettacolo vada avanti integro e tranquillo e il pubblico sia soddisfatto. Soddisfatto proprio di quella apparente conflittualità, di quei punti di vista così opposti e, pure, così capaci di stare insieme. Nell’epoca delle separazioni e riappacificazioni in televisione e su instagram, le litigate piacciono molto al pubblico, così come piacciono tanto le riconciliazioni. E in questo andirivieni a conservarsi è proprio la stabilità del Governo e della sua maggioranza, che annulla ogni opposizione simulandola al proprio interno.

In copertina, il presidente della Camera Roberto Fico

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3644

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto