Dom. Lug 21st, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Banda del Rolex: parte un colpo, ferito un bimbo a Napoli

1 min read
Il bimbo di 4 anni ha riportato delle escoriazioni al collo e all’orecchio sinistro

Drammatica rapina la scorsa notte in via Acton, davanti al molo Beverello, porticciolo turistico per gli attracchi degli aliscafi a Napoli. Hanno tentato di rapinare il Rolex a un 28enne che era in auto con la moglie e il figlio di 4 anni, puntandogli contro una pistola. Il giovane d’istinto ha spostato l’arma e accelerato l’andatura e al rapinatore, che era con un complice a bordo di uno scooter, è partito un colpo che è andato a colpire il lunotto della vettura. Il 28enne ha iniziato la lunga fuga conclusasi davanti alla stazione dei carabinieri dove è andato a rifugiarsi con la moglie e il bambino. Il bimbo di 4 anni ha riportato delle escoriazioni al collo e all’orecchio sinistro, causate da schegge del lunotto e diagnosticate guaribili in 7 giorni da sanitari. Il fatto è successo ieri sera a Napoli: la vittima si è presentata negli uffici della stazione carabinieri di Borgoloreto insieme alla moglie e al figlio per denunciare l’accaduto. I malviventi che hanno sparato sono fuggiti lungo Corso Garibaldi desistendo dai propositi criminosi. I militari hanno organizzato un vasto giro di ricerche nella zona ma dei due non è stata trovata nessuna traccia. Nel corso di controlli sulla vettura delle vittime i militari dell’arma hanno rinvenuto e sequestrato un bossolo calibro 9 e una ogiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *