Campania, Pd: da Caldoro rimpasto farsa

Campania, Pd: da Caldoro rimpasto farsa
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
“Il tanto atteso e sbandierato rimpasto della giunta regionale si e’ trasformato in una farsa” a dichiararlo in una nota congiunta sono Enzo Amendola, segretario regionale del Pd Campania, e Giuseppe Russo, capogruppo Pd al Consiglio regionale della Campania, dopo la nomina a nuovi consiglieri del presidente della giunta regionale, Stefano Caldoro, di Fulvio Martusciello e Daniela Nugnes.
“Deleghe importanti e fondamentali per il rilancio economico e sociale della nostra regione – come lo sviluppo economico e l’agricoltura – richiedono un assetto di governo autorevole e forte. Invece, le modalita’ con cui sono stati indicati Nugnes e Martusciello non assolvono certo a questa esigenza e servono forse piu’ che a parlare alla comunita’ campana a bisbigliare qualcosa al Pdl. Inoltre, resta in piedi l’osservanza di una sentenza del Consiglio di Stato che obbliga Caldoro a nominare una donna in giunta, e a cui il presidente non ha ancora dato seguito”, concludono Amendola e Russo.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *