Ven. Lug 19th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Cantieri fermi, i sindacati chiedono l’intervento del Prefetto

2 min read
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
cantierePurtroppo dal fronte delle amministrazioni pubbliche ancora nessuna fumata bianca, il cantiere della stazione marittima è fermo, il Comune di Salerno predispone l’incontro richiesto, la Regione Campania non sente il bisogno di un confronto. Eppure l’ennesima stagione turistica è ormai alle porte e migliaia sono i croceristi e turisti che dovrebbero usufruire di un servizio degno di una città turistica.
Purtroppo oltre alla Stazione Marittima, un altro cantiere è destinato a restare fermo ancora per lungo tempo: la Lungoirno, la mancata reperibilità del quarto ponte provvisorio da parte delle ferrovie da fornire all’impresa impedisce l’ultimazione dell’opera.
Siamo molto preoccupati perché oltre alla mancanza cronica di lavoro continuiamo a scontrarci contro il malcostume imperante da parte dei tanti burocrati acquattati nei vari uffici pubblici, ciò significa blocco delle opere e spreco di risorse che vengono dalle tasse che noi paghiamo.
Come organizzazione sindacale chiediamo un intervento della Prefettura di Salerno che non può sottrarsi a convocare la Regione Campania ed il Comune di Salerno per la Stazione Marittima ed i responsabili tecnici dell’Ente Ferrovie per la Lungoirno. Per quest’opere metteremo in campo azioni forte di protesta fino a quanto non otterremo risposte, non possiamo perdere ulteriori posti di lavoro o appesantire gli enti previdenziali per colpa della inefficienza di qualcuno.

Feneal Uil Filca Cisl Fillea Cgil
Patrizia Spinelli Ferdinando De Blasio Luigi Adinolfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *