Gio. Ago 22nd, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Cara “portiera”, ogni tanto pensa. È gratis!

2 min read
di Alfonso Liguori
di Alfonso Liguori
L'attore Alfonso Liguori
L’attore Alfonso Liguori

Funzionerà. Funzionerà sicuramente sull’elettorato che vogliono attirare, quello che poi ne resterà massacrato.
Tutto torna. Dopo un ventennio di rimbambimento degli italiani attraverso una strategia mediatica svilente e soporifera, il bombardamento dei luoghi comuni, ecco che le proposte di Renzi per le riforme, presentata dopo l’accordo preso in segreto con Berlusconi e alla presenza del garante Letta. Garante di cosa, mi spiace, ma stavolta dovete scoprirlo da soli. Il che, visto lo stordimento collettivo, non farete, e vi beccherete ancora una volta le riforme che non riformeranno e le politiche che non vi salveranno.
Non dà alcun piacere fare la Cassandra, ma qui non si tratta più di vaticinare inascoltati, ma di pura Cecità, da cui ormai in troppi siamo colti, senza mai cercare quel tanto di vero che salverebbe il nostro Paese dal disastro in cui già affonda.
La mitica “portiera” sarà abbagliata dalla idea della riduzione degli stipendi dei consiglieri regionali e dal blocco dei fondi da dare ai partiti in quei consigli.
Abbagliata dall’idea di un Senato dove i partecipanti non prendono stipendio.
Dall’idea di togliersi dalle palle i piccoli partiti, quelli che “non fanno fare le cose”.
Dal taglio del numero dei parlamentari, e alla fine, la nostra sorvolerà anche sul fatto che non si vede ombra di preferenza.
È un piano perfetto, un omicidio della Costituzione di cui sarà impossibile trovare il colpevole.
Forse una domanda alla nostra cara “portiera” che guarda solo ai soldi ai soldi ai soldi, adesso andrebbe fatta, e proprio sul terreno che la fa incavolare di più.
La legge che vogliono proporre prevede un doppio turno nel caso che nessuno raggiunga quella maggioranza che gli consenta di acquisire il relativo premio. Ma cara portiera mia, un doppio turno non è una doppia spesa, un fare due volte le elezioni?
Ai senatori (non più tali) ai quali non verrà dato uno stipendio, non bisognerà dare un rimborso e una diaria per andare alle sedute a Roma?
Ora, in tv i renziani si stanno riempiendo la bocca con il “una riforma che ci farà risparmiare un miliardo l’anno”. Ma ti ricordi portiera di quelle strane paroline in inglese, fiscal compact, che ci porterà via dalle tasche circa 50 miliardi l’anno oltre le tasse che già paghi? O che quell’altra parolina strana, MES, il fondo salva stati, ci costerà, nel totale, 125 miliardi?
Da dove credi che li prenderanno, mia cara, dalle banche?
No, tesoro mio, dalle tue tasche. E che ci fai con Un Miliardo. Sarà come dare un cioccolatino a un cavallo che ha fame.
Ogni tanto, cara la mia portiera e caro il mio portiere, invece di sbraitare soltanto contro la Casta, fermati a pensare un momento e chiediti sul serio: ma mi conviene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *