Mar. Giu 18th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Caro Monti, la nostra non è solo una questione di ore

2 min read
Le ragioni della scuola esposte a un Governo che troppo spesso dimostra di ignorarle

Pubblichiamo di seguito una lettera che i docenti italiani riuniti su Facebook intendono diffondere dopo la trasmissione “Che tempo che fa” in onda stasera su Rai3, in cui il premier Mario Monti è intervenuto anche su temi che riguardano il mondo della scuola.

Caro Fabio Fazio,

non basta prevedere che le dichiarazioni di Monti avrebbero provocato un bel po’ di polemiche. Quando qualcuno mente spudoratamente, in modo plateale, come Monti ha fatto, non si può sorridere immaginando il putiferio che seguirà. Si controbatte, si chiede un chiarimento.
Questo mi sarei aspettato, almeno da lei.
Non le risulta che la proposta del ministro Profumo era di aumentare le ore di lavoro FRONTALE dei docenti da 18 a 24? Non 2 ore come sostenuto da Monti. Fino a prova contrario i ministri dovrebbero conoscere le percentuali.

1) 6 ore in più rappresentano il 33% di 18 ore.

2) Di fatto, le ore in più richieste non erano 6, ma almeno il doppio perché ad ogni ora di lavoro frontale corrisponde un lavoro sommerso che è almeno pari se non maggiore.

3) Senza essere dei tecnici della scuola, è facile capire che se con un orario di 18 ore un docente ha, in media, 4 classi, con 24 ore ne avrebbe 6, il che rappresenta non un incremento del 33% ma del 50%.

4) Si continua impunemente a misurare il lavoro dei docenti in termini di presenza a scuola, come se si misurasse il lavoro degli avvocati solo con la loro presenza in tribunale oppure degli ingegneri soltanto con la loro presenza in cantiere. oppure il suo lavoro, caro Fabio Fazio, con la sua presenza in studio.

5) Strumentale è stato Monti nel ridurre l’opposizione sociale che cresce nel mondo della scuola soltanto alla questione delle ore.

Mi aspetto diritto di replica.

Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *