Mer. Set 18th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Caserta, successo per la prima edizione della Fai Marathon

3 min read
Oltre 2000 persone per la maratona promossa in collaborazione con Il Gioco del Lotto
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
Oltre duemila persone e 100 iscritti sono la risposta tutta casertana alla prima edizione della FAI MARATHON, unica maratona che si corre con gli occhi e che oggi, dalle ore 9 alle 13.30, ha offerto in tutta Italia un’ulteriore occasione per conoscere i luoghi caratteristici delle città con occhi diversi, cogliendo i dettagli che la frenesia di tutti i giorni fa passare inosservati.
A piedi o in bicicletta, la domenica di festa a Caserta ha dato appuntamento in piazza Dante dove sono state aperte le iscrizioni alla maratona ed il tesseramento al Fai, il Fondo Ambiente Italiano che si propone di valorizzare e tutelare i tesori d’Italia.
A tutti i partecipanti, atleti e non, sono stati donati zainetto, pettorina, gadget, e prodotti omaggio della Parmalat – Berna.
Una festa di cultura e sport che ha visto, al fianco della delegazione casertana Fai presieduta da Donatella Cagnazzo, sia l’amministrazione comunale sia il Coni Caserta presieduto da Michele De Simone.
Tra i partecipanti, anche i parlamentari casertani Stefano Graziano, Giovanna Petrenga, la consigliera regionale Pd Lucia Esposito, il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio e la consigliera comunale Lucrezia Cicia, Adele Vairo coordinatrice Regionale femminile Pdl, Maurizio Pollini presidente Confesercenti, Luigi Carrino presidente del Distretto Aerospaziale Campania, il sindaco di Casagiove Elpidio Russo e una folta delegazione dell’amministrazione comunale di Teano.
Presenti anche il preside Salvatore Delli Paoli e i docenti del liceo classico “Pietro Giannone” di Caserta che, con una rappresentanza di quaranta studenti, hanno garantito alla manifestazione ulteriori applausi e consensi. Guide d’eccezione, infatti, gli studenti preparati dai docenti della “Giannone” hanno accolto i maratoneti in ogni sito previsto in programma, garantendo una sosta “culturale” ai momenti dedicati alla marcia.

Le tappe previste della maratona targata Fai delegazione sono state:
1. Partenza Piazza Margherita
2. Dimora del Vanvitelli Corso Trieste
3. Sacrario Aeronautica Militare Piazza Gramsci
4. Chiesa di Sant’Elena Via Mazzocchi
5. Complesso Sant’Agostino Via Mazzini
6. Chiesa del Redentore Museo Diocesano
7. Chiesa San Pietro Apostolo in Aldifreda
8. Società Storia Patria Via Passionisti Ercole
9. Chiesa San Francesco di Paola Casagiove
Arrivo e Premiazione in Piazza Margherita alle ore 13.30.

Vincitore della edizione casertana Faimarathon Michele Centore, tedoforo che alle Olimpiadi di Roma del 1960 portò la fiaccola della provincia di Caserta fino ai confini con il Lazio.
Premiata anche la piccola Giordana Parisi, nove anni, la più giovane partecipante alla gara che ha affrontato a piedi in tempi record.
Una giornata di festa per famiglie arricchita da concerti a cura del Maestro Rosalba Vestini della Scuola di Musica Leopoldo Mugnone nella Chiesa di Sant’Elena – Museo Diocesano, dalle esibizioni di Ginnastica ritmica del Gruppo Sportivo La Verdiana in piazza Dante, dal vernissage dell’artista Alessandra Borrelli al museo S. Agostino, e dalle esibizione di scherma a cura del Gruppo Sportivo Pietro Giannone presso la sede della Società di Storia Patria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *