Cesaro: siamo compatti nessuno scardinerà il Pdl

Cesaro: siamo compatti nessuno scardinerà il Pdl

luigi-cesaro«Non riusciranno a farci implodere. Il Pdl campano è compatto». Così Luigi Cesaro, ex presidente della Provincia di Napoli coinvolto in questi giorni nel caso degli “impresentabili” del Pdl. «Oggi – commenta – abbiamo assistito ad un eclatante tentativo di destabilizzazione del Pdl campano. Sulla stampa si vuol far passare la mancata candidatura di Nicola Cosentino come il risultato di faide interne al partito, quando invece è frutto di un’incessante e continua campagna mediatica giustizialista. Ci vogliono far implodere, ma ogni tentativo andrà a vuoto. Nel nostro partito per fortuna esiste una sana dialettica, ma agli appuntamenti elettorali sappiamo andare uniti e compatti, e così sarà anche stavolta». «Sui giornali di stamane – continua Cesaro – ho letto di tutto: si dice che sono indagato per camorra quando in quel processo i magistrati in fase preliminare hanno stralciato la mia posizione ed archiviato le indagini sul mio conto. Si continua poi con interpretazioni fantasiose e dichiarazioni mai rilasciate come alcune attribuitemi sull’on. Amedeo Laboccetta o addirittura a mio figlio Armando con un virgolettato che recitava esattamente “d’ora in poi dovrete rendere conto a noi”. Falsità totali. Purtroppo non sono le prime e temo non saranno le ultime, in una campagna elettorale che si presenta dura e cruenta. Ma, ribadisco, chi spera di trovarci disuniti ed in guerra tra noi, sbaglia di grosso».

m.amelia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *