Costituito il comitato “Adesso – Salerno con Matteo Renzi”

Costituito il comitato “Adesso – Salerno con Matteo Renzi”
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]

Foto: ilsecoloIXI.it

Costituito a Salerno il comitato “ADESSO – Salerno con Matteo Renzi”” a sostegno della candidatura di Matteo Renzi per le primarie del PD.
Tra i promotori e sostenitori del comitati vi sono Marco De Santis, Massimiliano Pucciarelli, Mappa Immacolata, Sergio Fruncillo, Baldi Rosalia, Luca Serretiello, Anna Mari, Baldi Rosario, Giovanni Celenta insieme a molti altri giovani, donne, cittadini di Salerno che condividono la candidatura di Matteo Renzi ed il suo messaggio di rinnovamento rivolto agli elettori del centrosinistra, ai delusi dalla prova di governo Berlusconi ed agli incerti.
La vicenda dell’Italia e del suo mezzogiorno, è stata “marcata” da acute crisi indotte/subite dall’imperizia, dalla ignavia e dal conservatorismo delle sue classi dirigenti, oltre che male fronteggiate dalla inefficienza delle sue istituzioni pubbliche.
Esse hanno depotenziato la democrazia politica, distorto il mercato, bloccato la mobilità sociale delle persone, saccheggiato il paesaggio.
Il “talento” e la “generosità” dei suoi cittadini, uniti all’azione di leader ostinatamente agganciati alla prospettiva europea come De Gasperi, Moro, Prodi ed ora Monti, hanno tuttavia consentito e consentono all’Italia di “tenere la rotta” nel mezzo delle violente turbolenze (interne ed esterne) abbattutesi sul Paese.
I cittadini e gli elettori costituiscono per il Partito democratico un bene prezioso da custodire e da promuovere nelle sue scelte fondamentali (programma, alleanze, cariche elettive).
Se ne favorisca fiduciosamente la partecipazione alle primarie del 25 novembre 2012 senza frapporre loro ostacoli burocratici nell’esercizio del voto..
Essi inoltre sono il bacino da cui attingere per selezionare con le primarie la sua rappresentanza parlamentare che nella città di Salerno si è asserragliata “a difesa” di Bersani in nome dell’unità delle sinistre (vocazione minoritaria), del primato del partito sulle istituzioni e sulla società, della riduzione del pubblico allo stato (e sue articolazioni).
Matteo Renzi rilancia su basi autenticamente competitive il progetto originario del PD, fondato sui principi di solidarietà/pluralismo/sussidiarietà espressi dalle culture politiche democratiche/liberali nazionali e veicolati dalle tradizioni religiose/civili dell’Italia.
Con queste premesse sosteniamo e proponiamo di sostenere Matteo Renzi ed il suo progetto che, attraverso il a) rinnovamento anche generazionale dei politici, introduce b) un cambio di cultura politica nel gruppo dirigente del PD con c) una proposta di governo che aggredisce i tre giganteschi problemi (debito pubblico, decrescita economica, diseguaglianza sociale) che soffocano la presente e le future generazioni.

Marco De Santis e Massimiliano Pucciarelli
Coordinatori Comitato “Adesso – Salerno con Matteo Renzi”

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *