Daspo di due anni a Montervino della Salernitana: carriera finita?

CALCIO:MONTERVINO RISCHIA IL DASPO, MA NON HO INSULTATO IOIl questore di Caserta Giuseppe Gualtieri ha firmato il Daspo della durata di due anni a carico di Francesco Montervino, il giocatore della Salernitana che domenica, nel corso della gara di Lega Pro, secondo l’accusa nei suoi confronti, dopo il gol ha esultato con frasi offensive e sputi a tifosi dell’Aversa (Caserta). Il centrocampista è stato squalificato per 6 giornate. Nel corso degli incidenti tra tifoserie tre carabinieri sono rimasti feriti; 12 i denunciati. Il Daspo firmato dal questore di Caserta consentirà a Montervino di allenarsi e giocare con la Salernitana per non compromettere il diritto al lavoro ma gli impedirà di partecipare a qualsiasi altra manifestazione sportiva. In particolare, secondo l’accusa nei suoi confronti, l’ex centrocampista del Napoli, dopo aver segnato il gol del vantaggio salernitano, si portò verso le gradinate occupati dai sostenitori di casa e, secondo quanto riportato dal funzionario di polizia presente al campo e dagli ispettori dell’Ufficio Indagini, pronunciò parole offensive sputando al loro indirizzo; atteggiamento censurato dallo stesso Viminale e dal giudice sportivo che ieri ha punito il giocatore con sei giornate di squalifica.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1311

Lascia un Commento

© 2013 iConfronti-inserto settimanale di Salernosera. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto