Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Delusione negli Usa per la gaffe di Ryan sul suo primato sportivo

Delusione negli Usa per la gaffe di Ryan sul suo primato sportivo

Delusione negli Usa per la gaffe di Ryan sul suo primato sportivo
di Vincenzo Pascale


In una campagna elettorale che ancora stenta ad entrare nel vivo del confronto politico, i media e gli analisti politici scrutano le interviste ed i discorsi dei candidati alla presidenza ed alla vice presidenza, per rilevarne omissioni o eventuali distorsioni informative. E proprio su una di queste è caduto Paul Ryan. In un’intervsta radiofonica ha dichiarato di aver corso una maratona sotto le 3 ore, tempo che rappresenta l’eccellenza podistica per chi si misura su questa difficile prova podistica. La notizia non è passata affatto inosservata e subito gli amanti della statistica sportive si sono messi alla ricerca per convalidare  o confutare l’affermazione di Ryan. Ed infatti hanno appurato che il ventenne Ryan nel 1990 corse la maratona di Duluth Minnesota in 4 ore ed 1 minuto. Tempo alla portata di tanti atleti che si cimentano sulla maratona. La falsa notizia ha scosso l’intero mondo podistico americano dalle principali testate sportive ai gruppi sportivi ai singoli amatori di questo sport. Resosi conto della  gaffe informative Ryan è corso subito ai ripari dicendo che da allora è trascorso molto tempo e che aveva confuso  il suo tempo sulla maratona con quello del fratello. La notizia ovviamente da qui all’Election day sarà probabilmente dimenticata e non peserà sulla scelta del candidato alla Presidenza USA. Tuttavia lo spirito puritano che ancora ammanta la politica americana e la vigoria sportiva chiesta ai candidati alla presidenza costituiscono dei confronti informativi con i quali ogni candidato deve misurarsi, sopratutto quando si tratta di una prova sportiva sulla quale si cimentano milioni di americani: la maratona. Alterarne il proprio risultato finale è segno di poca credibilità sportiva e politica.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3627

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto