Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Dialoghetto tra bagnanti / San Matteo, ‘a mevesa e ‘o Nuschese

Dialoghetto tra bagnanti / San Matteo, ‘a mevesa e ‘o Nuschese

Dialoghetto tra bagnanti / San Matteo, ‘a mevesa e ‘o Nuschese
di Pasquale De Cristofaro

 – De Magistris, tene fame, ha aperto un tavolo; se vo fa doie emiliane, ma nu’ vo’ ì fine a Bari, piuttosto ‘ndo’ Cirielle abbascio ‘o lungomare. A De Luca, però, nun l’ha invitato.
– De Luca ha ditto, “ E che me ne ‘mporta, a me l’emiliane nun me piacene, io, preferisco ‘a mevesa. Me n’aggia mangià una sana sana mo’ che vene San Matteo”.
– ‘A mevese? Chelle è pesante. Ah!…mo’ me spiego perché nun l’haggia visto addereto ‘a prucessione?
– E’ capite brave. Chill’, invece d’’a accumpagnà ‘a mevesa cu ‘o vino s’è bevuto a birra Moretti. Se sape ca a birre cu ‘a mevese fa acido. ‘E po’ fosse stata ‘a Baffo d’oro. Ne tu che fai? Te vai a bevere ‘a birra Moretti?
– E mo’, s’è ripreso?
– Stesso ‘o juorne appriesse ha fatto gli onori di casa al filosofo della Magna Grecia.
– ‘A Magna Grecia? Che’de mo’ ‘sta Magna Grecia.
– La patria del pensiero. Si’ propeto ignorante. Overo, però, da’ Magna Grecia, mo’ che ce penso buono, è rimasto sullo ‘o magna magna. ‘A Grecia a mo’ che se l’hanno vennuta.
– Ah1 Aggio capito. ‘O filosofo do’ magna magna?
– ‘O visir ‘e Nusco; ‘o nuschese.
– Ma che dice, nun era muorte Nuschese?
– Ma che ‘e capite no Nuschese l’imitatore; ‘o visir ‘e Nusco, il gran maestro.
– ‘O maestro e che? ‘E musica o ‘e tressette?
– ‘E museche, musicante. Chillo ‘a musica ‘a cunosce, mica sona ‘a orecchio. In Provincia sona cu a destra e nel resto del paese vulesse sunà cu ‘a sinistra. Il lupo perde il pelo ma non il vizio.
– Aggia capito vo’ suca a tutte ‘e doie ‘e zizze.
– ‘E capite brave. Vide comme è filosofo ca’ ‘a scritto nu libro che s’intitola: La storia non è finita”.
– Embé, ce vuleva nu filosofo pe’ scrivere che la storia nun è fernuta. Io, tu, ‘a ‘ggente che nun tene sant’ ‘mparavise, nun se continua ‘a murì ‘e famme per chissà quanti secula seculorum ancora.
– Vedo che fai progresso cu’ ‘o latino. Bravo studia ‘o latino ‘e lascia sta’ ‘a Topolino.

Dialoghetti / La rivoluzione? Macché, io tengo famiglia

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1306

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto