Home
Il blog de IConfronti utilizza cookie di servizio e di analisi. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Più informazioni.
Tu sei qui: Home » MummyBook » Differenze di genere, forma e sostanza

Differenze di genere, forma e sostanza

Differenze di genere, forma e sostanza
di Nicoletta Tancredi

20120722_passeggino

– “Ciao, ti presento il mio amico, Luca”.
– “Piacere” – dico io, allungando la mano intrappolata tra le buste della spesa e il passeggino. E comunque “allungando” è un’iperbole, perchĂ© la mia mano resta piĂą o meno dov’è, solo i miei polsi diventano striati di un giallo-rosso romanista, sotto il peso dei manici dei sacchetti di plastica. Fortuna che l’appena conosciuto Luca, giacca e cravatta, tirato a lucido, è gentile ed è lui ad avvicinarsi, dandomi una mano, un po’ pelosa, sotto un candido polsino.
– “Piacere” – mi dice, vigoroso nella stretta. Mentre io, bassa e con le scarpe basse, per evitare che Paola scenda dalla pedana del passeggino, mi contorco, piegandomi su un lato, che sembro ritratta in una foto, mentre ballo la break dance.
– “Avete una cosa in comune – fa la mia amica, in vena di convenevoli – anche Luca ha due bambini piccoli”.
– “Oh, bene!” – faccio io, mentre noto che Paola, approfittando della sosta, ha rovistato nella tasca del giubbino, trovando un vecchio cioccolatino che, tempo mezzo nano secondo, sta giĂ  scartando.
– “I miei pargoli hanno il primo due anni e il secondo 8 mesi” – aggiunge il buon Luca, con fare posato e voce calda.
– “Oh, sono proprio coetanei allora” – dico io, sorridendo e considerando nel frattempo che Camilla dovrebbe mangiare e che Paola, se non le tolgo il cioccolatino, si sporcherĂ  tutta.
“Paola, a mamma, offri un po’ del tuo cioccolato a questi amici” invito la mia piccola.
“Noooo” – risponde tempestiva, col tono di “non ci penso nemmeno”.
– “Che questa bella bambina mangi il suo cioccolato tutto da sola!” sentenzia il buon Luca, accarezzando il caschetto, lucido di shampoo, di Paola.
– “Bene, allora auguri per i bambini ….” – dico io, volendo congedarmi. Il latte pesa, ho la carne da omogeneizzare e, considerato che Paola si sta passando addosso i suoi bei ditini, tutti impiastricciati di cioccolato, ho anche un giubbino da lavare.
– “E la seconda, invece, come si chiama?” – chiede il buon Luca che, a guardarlo così vestito di tutto punto lo immagineresti impegnato in chissĂ  quali affari e, invece, pare proprio che abbia tempo da perdere.
– “Camilla” – risponde la mia amica, tutta entusiasta.
– “Che bel nome” – commenta sempre piĂą pacato il buon Luca.
E io, che vorrei stare già a casa da dieci minuti: “E allora …” – ritento un saluto.
– “Dammi la manina, vuoi fare ciao?” Il buon Luca tira fuori una vocina tanto sottile, che pare un efebo. Mi piace molto giocare con i bambini. A quest’etĂ  poi ….
Non capisco se parla dell’età di Camilla o della sua. Ma sorvolo. Devo proprio andare.
– “Questi invece sono i miei bambolotti”. E tira fuori un cellulare che è piĂą macchina fotografica che telefono, mentre Paola, che ha finito il cioccolatino, comincia a dare segni di impazienza. Non ci vuole molto intuito a capire che su quell’aggeggio tecnologico, ultimo grido, ci saranno almeno dieci milioni di scatti tra Natale, le vacanze al mare, la sala parto e il pancione. O saluto adesso o mai piĂą.
– “Complimenti vivissimi – dico entusiasta – è un papĂ  fortunato ad avere questi due gioielli”. Come dire “mi è bastata vedere una sola foto”.
– “Beh fortunata anche tu” – fa la mia amica, mentre il buon Luca, un po’ deluso, rimette in tasca il telefonino.
– “Beh lui di più” – ribatto.
– “Diciamo fortunati entrambi” – fa il buon Luca in versione politically correct.
– “No, no, fortunatissimo lei” – insisto.
– “Beh – dice papĂ  Luca, col tono di chi sottolinea un’ovvietà – io sono padre, lei è madre …”
– “Appunto, sono madre. E invece, ogni tanto, vorrei tanto essere padre anch’io”.

Piccole e (in)confutabili veritĂ  di Mummybook

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3617

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto