Home
Tu sei qui: Home » Archivio » La storia riparte dagli Ultimi, al via il nuovo movimento anti-camorra

La storia riparte dagli Ultimi, al via il nuovo movimento anti-camorra

La storia riparte dagli Ultimi, al via il nuovo movimento anti-camorra

Il Liceo Mamiani di Roma

Un programma per la legalità e per il contrasto alle mafie.
È questo uno degli obiettivi con cui è nata l’Associazione per la Legalità “Ultimi”, che sarà presentata domani sera a Roma.
All’evento – che si terrà presso il Liceo Ginnasio Statale “Terenzio Mamiani” – prenderanno parte il fondatore dell’Associazione don Aniello Manganiello, il presidente di “Ultimi” Andrea Manzi, direttore de I Confronti, il presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini, il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, il consigliere di Roma Capitale Paolo Masini, il Superiore presso la casa Don Guanella di via Aurelia Antica don Pino Venerito e la padrona di casa, la preside del Liceo Mamiani Tiziana Sallusti.
La presentazione dell’Associazione è organizzata a cura del presidio romano di “Ultimi”, composto da Francesca Vincenzi, Eleonora Vassallo ed Enrica Quaranta.
“Ultimi” – associazione nata ufficialmente il 14 maggio 2012 – è apartitica e senza scopo di lucro, intende perseguire varie finalità legate a un unico filo conduttore: la lotta di contrasto alle mafie e il sostegno della legalità. L’Associazione nasce dall’esperienza di parroco antimafia di don Aniello Manganiello a Scampìa.
Nel corso della serata, don Aniello spiegherà al pubblico come la sua esperienza di parroco antimafia nel difficile quartiere napoletano di Scampìa abbia fatto maturare l’idea di creare un’Associazione per il sostegno degli ultimi.
Andrea Manzi, già coautore assieme a don Aniello del libro “Gesù è più forte della camorra” , sull’esperienza del parroco guanelliano a Scampìa, illustrerà i motivi che lo hanno spinto ad assumere la presidenza dell’Associazione.
Dopo i saluti di rito, toccherà al presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini e al presidente della Provincia di Roma Luigi Zingaretti relazionare sull’importanza della legalità e della lotta alla criminalità per le istituzioni.
Don Pino Venerito, invece, illustrerà quanto, nell’opera di lotta alla criminalità di don Aniello, sia influente l’attività guanelliana, storicamente rivolta al sostegno dei più abbandonati, tanto da far definire don Guanella come un “santo sociale” per le sue attività caritative.
Tra i principali obiettivi che si propone di raggiungere l’Associazione, vanno citati, nell’ottica della promozione della legalità nel suo senso più ampio: la valorizzazione e il sostegno per tutti i soggetti impegnati nella lotta ai fenomeni mafiosi, con riferimento alle attività di prevenzione, di solidarietà e di assistenza specialmente nei confronti delle vittime della criminalità organizzata; la promozione dell’applicazione della legge n.109/1996 e la nascita di cooperative sociali per la gestione di beni confiscati alle mafie.
L’idea dell’Associazione è quella di promuovere la cultura della legalità, della solidarietà e della giustizia sociale e dell’ambiente specialmente tra le giovani generazioni, ricordando che questo tipo di cultura è basata sul Vangelo stesso che in Matteo 5,6 assicura non solo beatitudine ma anche certezza che “coloro che hanno fame e sete di giustizia saranno saziati” a partire dalla condizione terrena e, sui principi della Costituzione, nella valorizzazione della memoria storica per tutti coloro che hanno operato contro le mafie.
“Ultimi” persegue le sue finalità con un attività di monitoraggio sull’evoluzione delle attività criminose, con pubblicazioni di materiali per la lotta all’illegalità, con corsi di formazione per chiunque voglia impegnarsi per la cultura della crescita della legalità e con l’organizzazione di manifestazioni culturali e sportive. Prevista la pubblicazione di relazioni sull’evoluzione del fenomeno mafioso e delle risposte sociali e istituzionali alla criminalità.
Durante la presentazione di domani, sarò approntata una postazione per registrare nuove iscrizioni all’Associazione e per offrire maggiori informazioni. Saranno messe in vendita anche le magliette di “Ultimi” che costituiranno un modo per finanziare le attività benefiche dell’Associazione.

Il programma della serata di domani

Nasce “Ultimi” per una lotta convinta contro tutte le mafie

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 733

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto