Dom. Lug 21st, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Ecco le liste di Udc, Fli e Fratelli di Italia in Campania

2 min read
Casini, Cesa e Buttiglione in corsa, Fini e Bocchino per i futuristi

In dirittura d’arrivo le liste dell’Udc in Campania con tutti i big in campo. L’ex presidente della Camera Pierferdinando Casini guiderà il listone montiano al Senato. In Campania 2 capolista il segretario nazionale dell’Udc, Lorenzo Cesa, mentre dovrebbe essere Rocco Buttiglione a guidare la pattuglia centrista alla Camera nella circoscrizione Campania 1 seguito dall’assessore regionale al Personale Pasquale Sommese. Con Casini al Senato dovrebbero esserci anche due esponenti del mondo universitario: il presidente del Consiglio Comunale Raimondo Pasquino e l’ex preside di Farmacia Ettore Novellino. Le liste sono ancora provvisorie e verranno ufficializzate non prima della prossima settimana. In Campania 2, dietro Cesa, spazio a Giuseppe De Mita. Si lavora anche all’interno di Fli per sistemare le ultime caselle. Sicuro l’impegno di Gianfranco Fini e Italo Bocchino candidati alla Camera. Con loro il coordinatore provinciale Pietro Diodato, l’avvocato Raffaele Di Monda, candidato a sindaco di Napoli alle ultime Comunali, i consiglieri comunali Raffaele Ambrosino e Amedeo Santoro, l’ex deputato di Forza Italia Francesco Maione e il capogruppo al Comune di Giugliano Pietro Ciccarelli. Attesa la risposta di uno sportivo caro ai napoletani come esponente della società civile. In Campania 2 certi di una candidatura Luigi Muro, il deputato uscente Gianfranco Paglia, l’ex consigliere regionale Pasquale De Lucia e il consigliere provinciale salernitano Antonio Cammarota. Al Senato dovrebbe essere candidato l’avvocato e deputato uscente Giuseppe Consolo. Per Fratelli d’Italia, la formazione che fa capo a Giorgia Meloni, sembra sfumare la candidatura del consigliere regionale Luciano Schifone. In lista dovrebbero trovare posto la stessa Meloni come capolista alla Camera e Guido Crosetto capolista al Senato. Alla Camera in pole position l’assessore regionale Marcello Taglialatela e l’ex sindaco di Castellammare Luigi Bobbio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *