Mer. Giu 26th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Elezioni, nuovo giallo sul malore di Berlusconi

2 min read
Dopo il lungo discorso, il Cavaliere ha chiesto di sedersi un momento, dopo aver lasciato il palco

pasticca-defaultDopo quasi due ore di intervento al teatro Capranica per il lancio dei candidati del Pdl, Silvio Berlusconi cede la parola sul palco a Angelino Alfano che grida: «ora si parte con il coraggio e l’entusiasmo di sempre, bisogna avere fiducia». Il Cav gli fa eco: «ricordatevi che la fede è fondamentale» e poi augura buon lavoro a tutti i candidati presenti in sala, mentre si diffondono le note di “Meno male che Silvio c’è”. Berlusconi visibilmente provato torna al suo posto in prima fila. Qualcuno dice che abbia accusato anche un leggero malore, probabilmente per un calo di zuccheri. Circostanza smentita dallo stesso Cavaliere che lasciando la sala riservata nel retropalco risponde ai giornalisti che gli chiedono se si sentisse male: «No, no, assolutamente no». Dopo il lungo discorso, il Cavaliere ha chiesto di sedersi un momento, dopo aver lasciato il palco. Poi ha avuto un bicchiere d’acqua che gli ha portato Angelino Alfano. Nonostante la smentita dello stesso Berlusconi, in seguito interviene l’ufficio stampa di palazzo Grazioli per assicurare che «il presidente sta benissimo» e «non c’è stato nessun mancamento, nessun malore, niente di niente». Prima di iniziare l’intervento-fiume Berlusconi, accolto dal calore dei candidati in sala, aveva esordito così: «Andateci piano con gli applausi, perché a noi vecchietti le emozioni possono fare male». Quando, proprio all’inizio della manifestazione era sul palco con Alfano e gli è andata via la voce dopo un po’, ha giustificato così la leggere afonia: «Scusatemi, ma anche ieri ho fatto tante interviste, ho parlato tanto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *