Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Emendamenti scacciacrisi firmati Andria, salvate due aziende in bilico

Emendamenti scacciacrisi firmati Andria, salvate due aziende in bilico

Emendamenti scacciacrisi firmati Andria, salvate due aziende in bilico

Due emendamenti di Alfonso Andria alla legge di Stabilità vengono approvati e salvano l’Ense di Battipaglia e l’Inca di Fisciano.
Le funzioni e il personale dell’ENSE (Ente Nazionale Sementi Elette), che ha una sede anche a Battipaglia, e dell’INCA (Istituto Nazionale Conserve Alimentari), che ha una sede anche a Fisciano, vengono trasferiti al CRA (Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura).
“Unificare la ricerca in Agricoltura, valorizzandone l’attività e i risultati è stato, durante tutta intera questa legislatura, obiettivo prioritario del Gruppo PD in Commissione Agricoltura del Senato” – ha commentato Alfonso Andria, Presidente della IX Commissione, che ha espresso soddisfazione per l’accoglimento nella Legge di Stabilità di due emendamenti a sua firma.
Con l’approvazione dei due emendamenti, sottoscritti dal Presidente della Commissione Agricoltura Paolo Scarpa Bonazza Buora e dai senatori PD Pignedoli, Antezza, Bertuzzi, Mongiello, Bertoldi, Randazzo, si è posto fine ad una incomprensibile sperequazione: ENSE e INCA erano stati soppressi nel 2010 e assorbiti dall’INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), ma quando con il decreto legge “Spending review” del luglio scorso fu soppresso anche l’INRAN, disponendo l’assorbimento del  personale in CRA, stranamente vennero discriminati i dipendenti dell’ex ENSE con l’assegnazione all’Ente Risi e dell’ex INCA che furono addirittura collocati in mobilità.
“Con questo importante passaggio – ha sottolineato Andria – non soltanto si concentra l’attività di ricerca in agricoltura in un unico soggetto, ma vengono adeguatamente valorizzate le risorse professionali di cui si dispone e le competenze che esse hanno maturato negli anni. Sarà indispensabile ora metterle a frutto nel miglior modo per esaltare le potenzialità dell’Agricoltura attraverso l’indispensabile supporto della ricerca e della sperimentazione”.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 733

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto