Gio. Giu 20th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Fallimento EavBus 8/ Si pensa al fitto ma gli stipendi sono a rischio

1 min read
Preoccupazione dei dipendenti per gli stipendi ancora da pagare

Lunga riunione della cabina di regia, in Regione Campania, per la gestione dei processi di crisi dedicata al fallimento della Eavbus, società regionale che gestiva i trasporti su gomma nelle province campane. L’ipotesi di lavoro continua a essere quella di un fitto dell’azienda fallita da parte della holding Eav attraverso una gestione in comodato di circa trenta giorni che consentirebbe la formalizzazione del fitto d’azienda con la presentazione di una proposta economicamente sostenibile. Questa ipotesi e tutte le altre di cui si discute al tavolo sono finalizzate alla salvaguardia dei livelli occupazionali. Preoccupati i dipendenti perché le prime indiscrezioni uscite dalle riunioni di oggi vogliono che saranno pagati soli gli stipendi relativi al mese di novembre e che la situazione precipiti verso una crisi più ampia già a partire dal prossimo anno.
Eavbus è stata dichiarata fallita venerdì scorso dal tribunale di Napoli dopo un’istanza presentata da due ditte che gestivano le pulizie per circa 600mila euro di crediti vantati. Nella riunione di questa sera, erano presenti, tra gli altri, l’assessore al lavoro Severino Nappi, l’amministratore unico di Eav holding, Nello Polese e i segretari confederali e di categoria di Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Cisal e Confail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *