Formazione e volontariato, le nuove sfide del Csv

Formazione e volontariato, le nuove sfide del Csv

volontariato22Una scuola di formazione primaverile per le associazioni e sportelli di orientamento al volontariato. Sono queste le prossime attività che il Centro Servizi per il Volontariato realizzerà a breve su tutto il territorio provinciale.
L’intero calendario delle attività per l’anno in corso è stato presentato questa mattina a Salerno, presso la sede di Sodalis.
All’incontro erano presenti i consiglieri Giuseppe Cavaliere e Diego Leone con il vicepresidente Generoso Di Benedetto e il presidente Leopolda Minchillo.
Agli inizi di febbraio ha preso già il via la scuola di formazione primaverile con momenti destinati a soddisfare le esigenze formative delle associazioni sulla gestione amministrativa, fiscale e contabile per le organizzazioni di volontariato, compresi gli elementi fondamentali della raccolta fondi e della progettazione sociale.
Nei mesi di aprile e maggio sono previsti singoli momenti di formazione per l’approfondimento di singole tematiche: agevolazioni fiscali per le associazioni, Siae, tasse di concessione e cinque per mille.
Alla scuola di formazione primaverile, si affiancheranno gli sportelli di Orientamento al Volontariato nei territori dell’Agro Nocerino Sarnese e nel Vallo di Diano. Previste anche azioni incentrate sulla promozione del volontariato nel mondo dei giovani in partnership con scuole e Università.
«Il nostro piano attività per il 2013 è fortemente impegnato a supporto delle azioni delle associazioni di volontariato affinché queste ultime siano maggiormente riconosciute nella loro azione sociale sul territorio provinciale» – ha spiegato il presidente Leopolda Minchillo che ha ricordato, inoltre, che il Centro ha messo a disposizione delle associazioni nuove attrezzature logistiche destinate a supportare le azioni di promozione indoor/outdoor.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *