Gio. Lug 18th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Gli italiani con Spagna e Regno Unito divorziano dalle Poste

2 min read
In calo del 25% l'utilizzo del servizio pubblico: il dato confermato dalla prassi degli auguri natalizi

Natale tempo di cartoline di auguri. Solo digitali da qualche anno a questa parte. La notizia, che ognuno di noi ha potuto verificare sulla propria pelle negli ultimi anni, oggi ha la conferma dell’Ofcom, che sarebbe l’equivalente inglese della nostra Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.
In base a quanto pubblicato oggi da alcune agenzie di stampa, gli auguri di Natale, che ognuno di noi era abituato a trovare nella cassetta della posta in corrispondenza delle festività, sono pura preistoria. Parola di Ofcom, che nel suo rapporto internazionale relativo al 2012 sottolinea come sia calato il ricorso alla corrispondenza scritta da inviare tramite posta a livello internazionale.
Una notizia che sarà felici i portalettere, solitamente sottoposti a un lavoro raddoppiato in prossimità delle feste natalizie; ma anche una di quelle curiosità che scatenano la nostalgia in tutti coloro che erano abituati a dare sfogo alla propria fantasia e ai propri sentimenti senza l’ausilio del computer.
Tra il 2006 e il 2011, stando al rapporto dell’autorità inglese, i recapiti in diciassette dei principali Paesi del mondo sono crollati in media del 18%. Emerge come particolarmente pesante il dato dell’Italia, che condivide con Spagna e Regno Unito il calo più ampio: -25%.
Il nostro Paese, dunque, secondo l’Ofcom, si assesta al primo posto di quelli che – forse anche per i disguidi – si sono stancati degli auguri tradizionali e lasciano parlare per sé cartoline preconfezionate, o in alcuni casi addirittura mail e social network.
Addio carta, penna e inchiostro, addio alle lunghe file negli uffici postali alla ricerca di un improbabile francobollo ordinario o prioritario: gli auguri di Natale oggi viaggiano sul web. Parola di Ofcom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *