Ven. Ago 23rd, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Gr Parlamento, cronisti stanchi di navigare a vista

2 min read
Testata Rai in crisi per i ritardi aziendali sul futuro del canale tematico

grparlamentoI giornalisti di Gr Parlamento sono in allarme per il protrarsi del silenzio della Rai sull’evoluzione del canale tematico dell’azienda. La redazione ha approvato all’unanimità un documento in cui chiede all’Azienda chiarezza sul futuro.
Gr Parlamento è il canale radiofonico della Rai che informa sulle attività del Parlamento, diffondendo in diretta le sedute d’Aula e delle principali commissioni di Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.
L’assemblea di giornalisti esprime «allarme per il protrarsi del silenzio dell’Azienda sull’evoluzione dell’informazione politico-istituzionale affidata alla testata dalla legge istitutiva del 1990 e dal contratto di servizio».
Voci di corridoio parlano di un possibile accorpamento della testata con Rai Parlamento.
«Negli ultimi sei mesi – scrivono i giornalisti nel documento – con il protrarsi dell’interim affidato a Gianni Scipione Rossi, la redazione ha lavorato senza un nuovo progetto, “navigando a vista” e con l’impressione che l’Azienda abbia dato come già acquisito l’accordo sull’ipotesi di accorpamento con Rai Parlamento, senza oltre tutto definirlo. In questi ultimi sei mesi non ci sono stati segnali dall’azienda in merito, mentre abbiamo assistito ad un progressivo impoverimento del prodotto».
L’assemblea di Gr Parlamento «non avendo dato in nessuna sede, delega in bianco per una eventuale fusione di Gr Parlamento con altra testata Rai – conclude la nota della redazione – torna a chiedere con forza che gli organismi sindacali vengano convocati al più presto e coinvolti in tutte le sedi e fasi decisionali al fine di salvaguardare la specificità tematica del canale radiofonico e le professionalità della redazione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *