Mar. Lug 16th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Il ragioniere che pagava le “Olgettine” per le serate ad Arcore

2 min read
Noto nell’ambito dell’inchiesta Ruby, tra il 2009 e il 2010 ha portato circa 20 milioni

Il ragionier Giuseppe Spinelli (foto), contabile di Silvio Berlusconi e vittima di un sequestro lampo allo scopo di ricattare l’ex premier, è noto nell’ambito dell’inchiesta Ruby perché indicato dalle “Olgettine” come l’uomo che retribuiva le ragazze per le serate ad Arcore. Il suo nome finì nell’inchiesta milanese che vede come imputato l’ex presidente del consiglio. Il suo ufficio di Milano 2, a Segrate, venne perquisito su ordine del pm Ilda Bocassini alla ricerca di documenti «pertinenti le abitazioni date in comodato ad alcune prostitute, nonché attinenti ai rapporti economici con queste ultime intrattenuti da Spinelli o dai suoi collaboratori», come si legge nello stesso decreto di perquisizione. Sempre secondo i Pm, Spinelli avrebbe ricoperto vari ruoli in diverse società della holding riconducibile all’ex premier e secondo quanto lui stesso ha ammesso, avrebbe dato a Ruby, in occasioni diverse, un totale di 8.500 euro. Spinelli, sentito in aula al processo per prostituzione minorile a carica di Berlusconi per la vicenda della giovane marocchina, ha dichiarato di aver portato ad Arcore tra il 2009 e il 2010 circa 20 milioni. «Berlusconi mi chiedeva contante da portare nelle casse di Arcore – ha spiegato -. Facevo tutto su sua disposizione, non ho mai preso una mia iniziativa. Abbiamo aiutato e stiamo aiutando tante persone – aveva aggiunto riferendosi ai versamenti – In settimana le ragazze mi telefonavano con le loro richieste e al lunedì, quando avevo l’incontro ad Arcore, Berlusconi mi diceva cosa fare e io dovevo solo preparare le buste in contanti». Sempre in aula recentemente Spinelli ha aggiunto che poi la situazione si è un po’ modificata e ora alle ragazze vengono versati «bonifici mensili».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *