Il Sassuolo è uno schiacciasassi, Juve Stabia la sorpresa

Foto: seriebnews.it

Il Sassuolo domina ancora incontrastato la classifica del campionato di serie B. Con un netto 4-0 la capolista si sbarazza anche del Varese e centra l’ottava vittoria in nove partite. Il risultato non rende merito a un Varese sfortunato che nel corso della gara ha colpito anche due pali.
Vince anche il Verona in casa contro il Grosseto. Decide la gara una doppietta del bomber Cacìa.
Finisce 1-1 tra Spezia e Ternana. I padroni di casa raggiungono il pari grazie ad un rigore allo scadere. Il pareggio permette alle due squadre di rimanere appaiate al quarto posto in classifica.
Vittoria esterna per il Modena che batte per tre reti a zero il Cittadella allo stadio Tombolato.
Nel derby tra Padova e Vincenza, disputato alle ore 12.30, l’attaccante Cutolo, autore di una doppietta, regala la vittoria alla compagine padovana (2-0).
Risultato a sorpresa al Castellani di Empoli, dove l’Ascoli sorprende i padroni di casa e passa con un secco 0-3. Toscani mai in partita. L’Ascoli conquista punti preziosi per la salvezza.
Virtus Lanciano e Pro Vercelli hanno pareggiato per 1-1. La gara si e’ giocata all’Adriatico di Pescara per l’indisponibilità dello stadio Guido Biondi di Lanciano.
Finisce 0-0, invece, la sfida tra Cesena e Crotone. I romagnoli non riescono ad allungare la striscia di due vittorie consecutive nelle ultime due gare casalinghe, fermati da un Crotone che con una gara attenta e senza sbavature torna in Calabria con un punto d’oro.
Nella giornata di ieri la sorprendente Juve Stabia ha vinto la sua terza sfida consecutiva contro il Bari grazie a una doppietta del nigeriano Mbakogu.

I risultati della nona giornata del campionato di Serie B: Cesena-Crotone 0-0; Cittadella-Modena 0-3; Empoli-Ascoli 0-3; Juve Stabia-Bari 2-1 (giocata sabato); Lanciano-Pro Vercelli 1-1; Novara-Brescia 4-2 (giocata sabato); Reggina-Livorno (ore 20.45); Sassuolo-Varese 4-0; Spezia-Ternana 1-1; Verona-Grosseto 2-0; Vicenza-Padova 0-2 (giocata 12.30).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *