Mer. Set 18th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Impegno Sociale, direttivo all’insegna della politica

2 min read
Ieri sera, nella sede dell’Antenna Sociale di Pontecagnano, si è riunito il Direttivo di Impegno Sociale. Presenti i 4 Coordinatori: cittadino (Amedeo Capaccio), provinciale (Giancarlo Pagliuca), regionale (Peppe Barone) e nazionale(Antonello di Cerbo), la resp.le dell’Antenne Sociali Ilaria del Re, il Portavoce del Comitato 8 Marzo - una donna Sindaco - Carmen Guarino, il Responsabile dell’antenna sociale di Pontecagnano Alfonso Vernieri e la segretaria cittadina Irene delle Donne.
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
Ieri sera, nella sede dell’Antenna Sociale di Pontecagnano, si è riunito il Direttivo di Impegno Sociale. Presenti i 4 Coordinatori: cittadino (Amedeo Capaccio), provinciale (Giancarlo Pagliuca), regionale (Peppe Barone) e nazionale(Antonello di Cerbo), la resp.le dell’Antenne Sociali Ilaria del Re, il Portavoce del Comitato 8 Marzo – una donna Sindaco – Carmen Guarino, il Responsabile dell’antenna sociale di Pontecagnano Alfonso Vernieri e la segretaria cittadina Irene delle Donne.
Si è discusso della lista per le prossime elezioni a Pontecagnano e delle Primarie del Partito Democratico.
Su Pontecagnano continua il lavoro di sensibilizzazione del territorio con il coinvolgimento di famiglie ed associazioni sui 10 punti programmatici del movimento in vista delle prossime elezioni amministrative
Sulle primarie c’è stata una lunga discussione fino a tardi sulle quattro posizioni: Votare Renzi, Bersani, Vendola, Puppato. A settembre, nell’ultima assemblea del movimento passò a maggioranza la linea Renzi ma nell’ultimo periodo ci sono stati molti ripensamenti.
Peppe Barone – Coordinatore Regionale – ha dichiarato: “l’impegno è di cercare una soluzione unitaria anche se mi rendo conto che sarà difficile, per adesso abbiamo rimandato la decisione finale alla prossima settimana”. Su posizioni diverse è il coordinatore nazionale Di Cerbo che ha dichiarato: “potremmo anche superare i nomi e decidere di non impegnarci proprio perchè sta diventando una squallida lotta interna senza esclusione di colpi”.
Alfonso Vernieri ha proposto di valutare anche una terza ipotesi che è quella di lasciare libertà di voto a seconda delle singole sensibilità visto che tra di noi c’è anche chi ha simpatie per Vendola.
Gianluca Pagliuca ha sottolineato che la discussione è la linfa dei movimenti ma l’importante è l’unità, occorre decidere insieme senza fughe in avanti.
Ora i membri del direttivo si sono dati appuntamento per la prossima settimana per la decisione finale, nel frattempo ognuno avrà modo di valutare i temi emersi dalla discussione ed esprimere la propria posizione e unitariamente decidere la posizione del movimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *