In B comanda il Sassuolo ma che bella Juve Stabia

Primo poker della Juve Stabia in serie B.
Le vespe realizzano ben quattro reti in casa della Pro Vercelli, cogliendo una vittoria importante (4-1) che fa quasi dimenticare l’avvio negativo di inizio stagione. Una tripletta di Danilevicius (foto) e un rigore di Erpen regalano la vittoria alla compagine stabiese, che si assesta a quota nove punti in classifica.
Il Sassuolo nella serie cadetta continua a vincere e a convincere tutti. Rinsalda il suo primato in classifica battendo fuori casa il Grosseto (2-1), subendo, nella stessa occasione la prima rete in trasferta. Doppietta di Boakye nell’occasione e Sassuolo che si conferma la squadra più forte fino a questo momento del torneo. Gli emiliani rafforzano momentaneamente la loro posizione in classifica con 6 punti di vantaggio sul Livorno, in attesa del posticipo che vedrà proprio la squadra labronica impegnata in casa contro la formazione ligure dello Spezia.
Momento positivo per la Ternana. La formazione neo promossa viaggia nelle zone alte della classifica dopo il successo sul Cittadella firmato da Vitale (doppietta su calcio di punizione) e Nolè (3-1).
Il Modena prova a risalire la classifica battendo con quattro reti a zero il Cesena di Bisoli.
Il Bari soffre ma batte di misura il Vicenza e si conferma squadra solida e quadrata.
Quinto risultato utile consecutivo per il Brescia che supera il Lanciano (2-0).
Vittoria tra le mura amiche per Ascoli (2-0) e Reggina (1-0) che piegano rispettivamente il Crotone e il Novara.
Questo turno di campionato resterà alla storia per il numero di doppiette e triplette realizzate. Due le triplette (Ardemagni del Modena e Danilevicius della Juve Stabia) e quattro doppiette (Boakye del Sassuolo, Vitale della Ternana, Ebagua del Varese e Saponara dell’Empoli)
Lunedì sera è in programma uno dei match clou dell’ottava giornata di campionato: Livorno-Spezia, una gara che è si presenta come un vero e proprio derby. Si prevede un vero e proprio esodo di tifosi spezzini verso Livorno, con relativo potenziamento di agenti e steward per garantire al meglio l’ordine pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *