Incontri con gli autori, nuova stagione al Penguin Cafè

Incontri con gli autori, nuova stagione al Penguin Cafè
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
Il nuovo romanzo di Gabriele Iaconis, Buenos Aires, apre la nuova stagione di “Incontri con gli autori” del Penguin Cafè di Diego Nuzzo. Le atmosfere dell’afoso verano argentino del 2003 raccontate dal giovane scrittore napoletano rievocano gli effetti recente crollo finanziario del Paese attraverso le vicende delle famiglie Boselli, ricchi commercianti caduti in rovina, e dell’eccentrica famiglia Borio, con personaggi grotteschi e surreali. Ai limiti del sogno. Attraverso le pagine del libro si realizza un viaggio affascinante nel cuore di una metropoli in cerca di riscatto, abitate da figure paradigmatiche come l’elegante senzatetto Jorge.
Ne parlano con l’autore, Michele Serio, Claudio Calveri e Aldo Putignano. Letture di Rosalia Catapano.

Buenos Aires/Gabriele Iaconis/Homo Scrivens/Dieci/pp. 176/14,00 euro
In una Buenos Aires malinconicamente bella e viva, ancora ferita dalla recente crisi economica, Milú Borio si prepara felicemente a festeggiare il suo decimo compleanno collezionando barattolini d’aria profumata. I fratelli, Federico, Pilar, Montse e Macarena, e persino la madre Lupe, sembrano invece travolti da un’insolita tensione che spinge all’estremo le loro già marcate peculiarità. Finché l’arrivo dei Boselli, nuovi vicini di casa caduti in disgrazia, non porterà ulteriore scompiglio. Tra storie d’amore e illusioni, sindromi surreali e personaggi emblematici, la sera del compleanno di Milú si avvicina, e con essa il bisogno di verità.
Gabriele Iaconis
È nato a Napoli nel 1985. Ha esordito con il romanzo Un motivo in più per guardare il cielo (Boopen LED 2010), partecipato ai romanzi collettivi La vera bellezza (Boopen 2010) e Codice Clochard (Photocity Edizioni 2011), e pubblicato racconti in varie antologie.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *