Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Individuata la gru crollata all’Ilva: si cerca un operaio

Individuata la gru crollata all’Ilva: si cerca un operaio

Individuata la gru crollata all’Ilva: si cerca un operaio

I soccorritori intervenuti nel tratto di mare davanti al quarto sporgente del porto industriale di Taranto potrebbero avere individuato la cabina della gru precipitata in mare a causa della fortissima tromba d’aria di ieri mattina all’interno della quale potrebbe trovarsi F.Z., l’operaio di 29 anni, di Talsano, dipendente dell’Ilva disperso. Le operazioni, condotte dai sub dei Vigili del fuoco di Taranto, coordinati dalla Capitaneria di Porto, sono rese molto difficili sia dal mare mosso che dalle acque torbide a causa del fango. Avvicinarsi alla zona non è semplice. Secondo quanto si apprende dalla Capitaneria, è stato individuato qualcosa ma non è sicuro che si tratti della cabina. Intanto stanno arrivando da Napoli anche i sub del Nucleo della Guardia Costiera che utilizzeranno i mezzi in dotazione alla Capitaneria jonica.
La zona dove si trova l’azienda è stata colpita ieri da un tornado di scala 1-2, con venti sino a 200 chilometri all’ora, accompagnato da un fulmine che ha spezzato uno dei camini dell’Ilva, alcune case e un campanile crollato e le finestre di una scuola infrante. È durato poco più di mezz’ora ma ha lasciato dietro di sé una devastazione senza precedenti nella zona, con un uomo disperso, 38 feriti tra cui dieci studenti di una scuola media, la tromba d’aria che ieri mattina dopo le 10.30 ha investito dapprima l’area portuale dell’Ilva di Taranto poi lo stabilimento e infine alcuni comuni vicini e particolarmente Statte rimasto senza corrente per tutta la giornata e dove si trova la scuola danneggiata.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1292

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto