Mar. Giu 18th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Istruzioni “matematiche” per realizzare un Albero coi fiocchi

2 min read
Dal Regno Unito provocazione colta per addobbare con armonia l'abete della tradizione

Il giorno dell’Immacolata è tradizionalmente dedicato dagli italiani alla preparazione degli addobbi in vista del Natale. E su questo, non c’è crisi che tenga: il nostro Paese si conferma tradizionalista. Albero e presepe continueranno a simboleggiare il Natale nelle nostre case.
Ma quanto tempo perdiamo mediamente ad accertarci che tutte le palline sull’albero sino al posto giusto? E quanto a guardare se quelle decorazioni che abbiamo appeso al ramo siano o meno carine? E vogliamo parlare delle discussioni che solitamente nascono al momento di mettere le luci sull’abete? I partiti sono sempre due: quelli delle troppe decorazioni, e quelli che invece preferiscono un albero più spoglio.
Da oggi in poi, a mettere pace in queste discussioni, arriva una formula matematica che aiuta a decorare in maniera perfetta l’albero di Natale.
L’hanno studiata e preparata due studenti ventenni dell’università di Sheffield, nel Regno Unito, a fine novembre. La formula matematica che hanno adottato aiuta a decorare un albero di Natale perfetto, con il giusto equilibrio tra le decorazioni, le luci e i fiocchi da appendere ai rami.
L’idea è nata da un singolare concorso tra studenti, invitati da una catena di negozi inglesi che, giocando sulle parole “trigonometria” e “albero” in inglese, ha dato origine alla singolare gara, denominata “treegonometry”.
Vi sembra una bufala? Niente affatto: a questo link troverete la formula per decidere come addobbare al meglio il vostro abete.
Con stupore e curiosità, si evidenzia che per i due studenti l’equilibrio passa per un quantitativo di decorazioni non troppo alto.
I risultati del calcolo vi lasceranno quasi sicuramente a bocca aperta: per un albero da 180 centimetri, per esempio, secondo la formula dei due studenti inglesi c’è bisogno solo di 37 decori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *