Home
Tu sei qui: Home » Archivio » La Fiat a Pomigliano insiste: altre due settimane di Cig

La Fiat a Pomigliano insiste: altre due settimane di Cig

La Fiat a Pomigliano insiste: altre due settimane di Cig

Altre due settimane di cassa integrazione per gli operai di Pomigliano d’Arco. I dipendenti dello stabilimento Fiat Gianbattista Vico saranno costretti allo stop dal 29 ottobre al 9 novembre prossimi. E’ quanto riferito da fonti sindacali che hanno ricevuto la comunicazione dall’azienda. Ferma, dunque, nuovamente la produzione della Nuova Panda mentre nella fabbrica del Napoletano i lavoratori sono già in cassa integrazione da circa due settimane. Gli operai, infatti, rientreranno al lavoro il prossimo lunedì 8 ottobre. Anche a fine agosto si erano avute due settimane di pausa forzata. Anche in seguito a questa notizia la Fismic chiederà un incontro con i vertici Fiat per capire a che punto è la gamma di motorizzazioni in produzione a Pomigliano, non appena si riprenderà a lavorare. Lo ha annunciato il segretario regionale del sindacato, Felice Mercogliano, alla luce della nuova comunicazione di Cassa integrazione per lo stabilimento dove si produce la nuova Panda. Una notizia, quella del nuovo stop dal 29 ottobre al 9 novembre prossimi, che sta gia’ facendo il giro tra gli oltre duemila lavoratori della newco, che ritorneranno in fabbrica l’8 ottobre, al termine di due settimane di cig. «Dal Lingotto – ha spiegato Mercogliano – ci hanno informati che lo stop è stato reso necessario a causa del mercato stagnante. Ma non appena si tornerà in fabbrica chiederemo un incontro per conoscere a che punto è la nuova gamma di motorizzazioni, come la Gpl, il metano e la 4×4, in modo da capire anche in che modo si pensa di proseguire il lavoro per uscire da questa situazione di stallo, magari con le vendite di questi modelli».

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1291

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto