Home
Tu sei qui: Home » Ethos » La Finanza non dà tregua alla Regione Lombardia: un altro blitz

La Finanza non dà tregua alla Regione Lombardia: un altro blitz

La Finanza non dà tregua alla Regione Lombardia: un altro blitz

Blitz della Guardia di finanza al Pirellone. I militari delle fiamme gialle, secondo quanto si è appreso, stanno eseguendo una serie di acquisizioni di documenti negli uffici del Consiglio regionale lombardo. Obiettivo dell’operazione è quello di eseguire una serie di accertamenti sulle spese dei gruppi consiliari. In particolare, sempre stando a quanto di apprende in ambienti giudiziari milanesi, il blitz riguarda diversi assessorati del Pirellone, l’ufficio di presidente del Consiglio regionale e quelli dei gruppi consiliari. La ‘visita’ della Guardia di Finanza al Pirellone è stata disposta dal procuratore aggiunto, Alfredo Robledo, che ha recentemente “acceso un faro” sulle spese sostenute dalle forze politiche in Regione Lombardia. Stando a quanto si apprende in ambienti giudiziari l’obiettivo delle acquisizioni in corso in consiglio regionale lombardo è di acquisire documentazione relativa alle spese dei gruppi, di alcuni assessorati e della presidenza. A coordinare l’indagine è il procuratore aggiunto Alfredo Robledo.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1291

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto