La giornata ideale? 103 minuti di sesso e 36 di lavoro

La giornata ideale? 103 minuti di sesso e 36 di lavoro
mag.sky.it
mag.sky.it

Il risultato, a cominciare dalla domanda alla quale intende dare una risposta, è davvero sensazionale. Partiamo dalla domanda. Qual è la giornata ideale? Passare 103 minuti praticando attività sessuale e solo 36 minuti di lavoro. La rivelazione, amplificata da “donna.fanpage.it), e di due studiosi, Sebastian Pokutta dell’università Jacobs de Brema e Christian Kroll, docente alla Georgia Tech statunitense, che hanno trovato un metodo di ricostruzione della giornata (Day Reconstruction Method) basato sulle grandi tematiche della vita come il matrimonio, il lavoro e il benessere economico e sulla percezione cognitiva e affettiva della vita da parte delle persone.

Il sistema ha effettuato uno studio basandosi su una giornata di 16 ore (sonno escluso) con una indicazione: pensare a cosa piace più fare. Il risultato del rapporto è stato di 36 minuti di lavoro su 106 di sesso, a cui si aggiungono 82 minuti dedicati alla socializzazione e 75 al cibo. Risultati evidentemente molto distanti dalla realtà, ma che pongono il problema di quanto sia modificata la scala di valori contemporanei e di quale grande scarto via sia tra una vita “ideale” e un concreto, realistico approccio con la realtà che ci circonda e che noi dovremmo modificare (in bene).

 

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *