Parte da Palomonte l’Acropoli dei giovani

Parte da Palomonte l’Acropoli dei giovani

Sabato 18 ottobre alle ore 9.30, a Palomonte (Sa), presso la Sala Ricevimenti del Ristorante “El Sombrero”, Località Usciglito, si terrà la cerimonia inaugurale del Primo Presidio permanente dell’ACROPOLI DEI GIOVANI.

ManifestoIl Primo Presidio permanente dell’Acropoli dei Giovani è stato istituito con il protocollo d’intesa tra l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e il Comune di Palomonte e rientra nel nuovo progetto a largo raggio promosso dell’Istituto che prevede l’istituzione di Presidi a carattere permanente dell’Acropoli dei Giovani in altri comuni italiani, in particolare quelli del Mezzogiorno. I Presidi saranno luoghi di incontro, confronto e formazione dedicati ai giovani e aperti a tutti coloro che abbiano interesse a parteciparvi.
Con la proiezione del docu-film del regista Marcello Sannino La seconda natura e una lectio magistralis tenuta dall’avv. Gerardo Marotta, presidente dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, verrà dato l’avvio al ricco programma di incontri e di eventi con i quali l’IISF e il Comune intendono porre la cittadina di Palomonte a crocevia di un vasto progetto di formazione, di promozione e di crescita rivolto alle giovani generazioni nell’obiettivo di un sempre maggiore sviluppo culturale, sociale, economico e produttivo del territorio, nel rispetto dell’ambiente e nella continuità della tradizione storico-culturale. Il progetto, inoltre, nello spirito del long life learning, prevede iniziative dedicate a tutte le fasce d’età.

Il Primo Presidio permanente, così come gli altri Presidi, avrà, inoltre, fra i suoi compiti anche quello di approfondire e far propri i risultati della storiografia, concentrandosi inizialmente sulla storia patria e in particolare sulla storiografia umanistica.

Interverranno: l’On. Giovanni Fortunato, Consigliere della Regione Campania, l’avv. Gerardo Marotta, Presidente dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, il dott. Pietro Caporale, Sindaco del Comune di Palomonte, l’ing. Diego Famularo, Assessore al Patrimonio, Ricostruzione e Sviluppo del Comune di Palomonte, il prof. Aldo Tonini, responsabile  delle Scuole Estive di Alta Formazione dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, la dott.ssa Bianca Desideri, responsabile didattico e organizzativo del progetto “Acropoli dei Giovani” dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, il prof. Gerardo Grossi, componente del comitato scientifico del Primo Presidio dell’Acropoli dei Giovani, il regista Marcello Sannino, la prof.ssa Anna Maria Siena Chianese, ufficio stampa dell’Acropoli. A Valentina Risi, Radio Mpa, il compito di condurre la mattinata.

Presenzieranno  alla  cerimonia inaugurale  amministratori  dei comuni  facenti parte della  comunità montana  Alto-Medio  Sele  e  Tanagro,  dirigenti  scolastici, docenti, studenti delle scuole di ogni ordine e grado, giovani, rappresentanti del mondo associativo, delle pro loco, del servizio civile, delle realtà produttive ed economiche locali.

“Questo Primo Presidio permanente – evidenzia l’avvocato Gerardo Marotta – rappresenta una nuova sfida culturale promossa dal nostro Istituto. Il nuovo progetto dei Presidi dell’Acropoli dei Giovani, che si inserisce nelle numerose attività ed iniziative che da oltre un quarantennio porta avanti l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, – prosegue Gerardo Marotta – vuole fornire un ulteriore strumento per la valorizzazione delle energie intellettuali, civili e morali, soprattutto dei giovani, energie di cui sono ricchi i tanti comuni d’Italia e che costituiscono la premessa e, al tempo stesso, il fondamento per una maggiore estensione della coscienza civile e per lo sviluppo economico e sociale del Mezzogiorno e dell’intero Paese.

È proprio in questo momento storico di grande crisi valoriale aggravata da quella  economica, che sembrano aver sottratto alle giovani generazioni anche la speranza, che è più forte l’esigenza di essere ancor più vicini ai giovani, aiutandoli a “leggere”- conclude l’avvocato Marotta – con occhi attenti ed illuminati la realtà che li circonda, affondando l’analisi nel passato per comprendere il presente ecostruire un futuro in cui la persona e non la finanza sia al centro di ogni agire”.

“Si avvicina la data del 18 ottobre e cresce a Palomonte – sottolinea il Sindaco Pietro Caporale – l’attesa per un momento di straordinaria importanza, che ritengo abbia in sé tutte le premesse e le caratteristiche di evento storico per la nostra comunità. Si materializzerà l’intesa, siglata il 12 agosto tra il Comune di Palomonte  e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, con la solenne inaugurazione del Primo Presidio dell’Acropoli dei Giovani, un luogo di alta formazione rivolto ai giovani e non solo, voluto dall’avvocato Gerardo Marotta.

Fondamentale e fortemente auspicata dall’avvocato Marotta, – prosegue il Sindaco Caporale – sarà la presenza di una numerosa rappresentanza di giovani alunni degli Istituti superiori del nostro territorio,  uditori privilegiati per ascoltare una lectio magistralis dell’avvocato Marotta e che darà l’avvio a un ricco calendario di appuntamenti di alta formazione. Ringrazio anticipatamente, personalmente ed a nome dell’Amministrazione Comunale, l’avvocato Marotta ed i suoi collaboratori, i volontari “Amici della Biblioteca Palomonte”, che auspico sempre più numerosi, per l’impegno profuso in un’iniziativa che ritengo di eccezionale importanza per la crescita culturale del nostro territorio e che vedrà tutto il mio sostegno per una piena realizzazione”.

 “L’ambizioso disegno di creare a Palomonte un polo culturale di riferimento sovracomunale, ora diventa realtà”, dichiara l’assessore comunale Diego Famularo. “Ringrazio l’avvocato Gerardo Marotta  per aver creduto nel progetto culturale di Palomonte, il professor Gerardo Grossi, la dottoressa Bianca Desideri, membri del Comitato Scientifico dell’Acropoli dei Giovani, rispettivamente in qualità di responsabile scientifico per il Comune di Palomonte e responsabile didattico e organizzativo per conto dell’IISF e la professoressa Anna Maria Siena Chianese che curerà l’ufficio stampa, per il prezioso impegno che stanno riversando nel progetto, e tutti coloro che attraverso la loro dedizione e abnegazione, stanno contribuendo significativamente allo sviluppo e alla trasformazione del nostro territorio”.

Acropoli dei Giovani – Ufficio stampa e comunicazione – 3382204694 – 3478139937

redazioneIconfronti