Home
Tu sei qui: Home » Blog/Inchiesta » Lazio, Zingaretti fa il messia: emergenza democratica, mi candido

Lazio, Zingaretti fa il messia: emergenza democratica, mi candido

Lazio, Zingaretti fa il messia: emergenza democratica, mi candido

Nicola Zingaretti (foto) ha sciolto la riserva ed ha annunciato la propria candidatura alla guida della Regione Lazio per il Pd. «E’ una proposta nel nome di una emergenza perchè di emergenza si tratta – ha detto -. Si voti al più presto». «C’è un’emergenza democratica e una domanda forte dei cittadini che vogliono rigore e sobrietà -ha proseguito il presidente della Provincia di Roma nel corso di una conferenza stampa-. Il Lazio è una vicenda nazionale che dobbiamo risolvere noi. Non giriamoci dall’altra parte, dobbiamo ricostruire e rendere visibile la buona politica altrimenti le spinte, anche quelle antipopuliste, le danno altri». «C’è bisogno di una rivoluzione che cambi tutto», ha detto ringraziando il segretario del Pd Lazio Enrico Gasbarra. «Da oggi – ha insistito – sarò al lavoro per costruire una coalizione larga».
Zingaretti, che era in corsa da favorito per le primarie per il Campidoglio ma che è stato invitato dalla sua parte politica a correre come futuro Governatore alla luce dello scandalo che ha travolto la Regione Lazio e la Giunta Polverini, ha sottolineato: «Bisogna fare piazza pulita del malaffare alla Regione Lazio e del degrado morale della destra». Zingaretti ha quindi detto che «si deve aprire una fase rivoluzionaria per la nostra Regione». «Non illudiamoci – ha aggiunto – di ricostruire il rapporto di fiducia» con i cittadini «solo cambiando il Governo. Dovremo cambiare tutto» a partire dal funzionamento della stessa Regione.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1291

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto