Le ali di Hermes

Le ali di Hermes

Venerdì 13 Marzo ore 18,30

“corponovecento”  ( edizioni Plectica Salerno)

presenta

“ Le ali di Hermes” di Pasquale De Cristofaro

Interverranno:

Vincenzo De Gaudio, Emanuela Ferrauto, Andrea Manzi, Franco Tozza

coordinamento Alfonso Amendola

 

L'attore e regista Pasquale De Cristofaro
L’attore e regista Pasquale De Cristofaro

“… Questi brevi testi che propongo in questo veloce ma spero intenso libriccino sono le tracce rimaste di interventi fatti in convegni ( qualcuno già pubblicato) o semplici conversazioni con gli studenti. Occasioni particolari dove ho potuto sviluppare una qualche riflessione personalissima sul teatro che ho studiato e frequentato. Non hanno, quindi, alcuna pretesa scientifica o professorale; bisogna leggerli come mappe disomogenee e non organiche. Avendo svolto per tanti anni il ruolo di regista ed insegnante d’attori, essi non sono altro che la prosecuzione “con altri mezzi” della mia operatività d’uomo di teatro.” ( Pasquale De Cristofaro)

 

Piccola nota biografica:

Pasquale De Cristofaro svolge attività di attore e regista teatrale. In qualità di  direttore artistico, ha diretto le rassegne, Teatro della notte e Corponovecento, sulla drammaturgia contemporanea. Come regista ha presentato numerosi spettacoli nelle maggiori rassegne o teatri italiani. Tra gli altri: Agamennone, con Renato De Carmine; Le baccanti, con Francesca Benedetti e Vincenzo Pirrotta; da Le confessioni di Sant’Agostino, con Franca Nuti, Virginio Gazzolo, Francesca Benedetti e Vanda Monaco; La ballata di Pinocchio di Luigi Compagnone ( scene di Antonio Petti) e con Michele Monetta; Episcopus di Paolo Puppa con Francesco Silvestri; Malaluna, di e con Peppe Lanzetta e Vincenzo Pirrotta ( premio E.T.I. Olimpici del teatro nel 2004 come migliore novità del teatro, Blakout  di Andrea Manzi e Peppe Lanzetta, con Mariano Rigillo e Peppe Lanzetta. Nel 2004 ha partecipato in qualità di regista-collaboratore, scenografo e costumista (Teatro Stabile di Brescia) alla Biennale Teatro di Venezia con lo spettacolo Eumenidi, Nel 2008, ha diretto nel Napoli Teatro Festival, Opera di periferia, di Peppe Lanzetta. Gli ultimi lavori sono “Ring” e “Mediterraneo” con testi di Andrea Manzi, coreografie di Anna Rita Pasculli e musiche di Paolo Cimmino. Ha collaborato come docente a contratto con varie Università e Conservatori Musicali Italiani, insegnando discipline teatrali. Ha pubblicato, Lo sguardo indecente, sul teatro del primo novecento e, www.transnapoletanateatro.it sulla drammaturgia napoletana contemporanea.   

 

 

 

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *