Le conseguenze dei nostri crimini contro la natura

Le conseguenze dei nostri crimini contro la natura
Questo filmato, visibile su Facebook (Battute spumeggianti), è stato girato su un’isola del nord nell’Oceano Pacifico, a 2000 km di distanza dalla costa. L’isola non è abitata da alcuna collettività umana ed è un paradiso per tutti gli uccelli migratori.
Purtroppo il risultato di un reportage ha portato alla luce una verità agghiacciante, che rende drammaticamente evidente le conseguenze delle nostre azioni incivili.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *