Ven. Lug 19th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Le Monde online “premia” i redattori con trasferte da sogno

2 min read
Per far accettare loro i turni durissimi (24 ore su 24) via a trasferte in stupende località
di Barbara Ruggiero

leMondeTitreGiornalisti inviati nella destinazione dei loro sogni pur di coprire i turni notturni delle redazioni online. Un sogno? Semplicemente la trovata di Le Monde per coprire i turni necessari per il sito online che aggiorna sulle notizie 24 ore su 24.
L’informazione on line costringe giocoforza i giornalisti a lunghe veglie notturne nelle redazioni. La tempestività è una delle caratteristiche principali dell’informazione e c’è dunque la necessità di coprire la diffusione delle notizie 24 ore su 24.
Il rovescio della medaglia offre qualche disagio per i redattori costretti a fare i turni di notte, con un conseguente carico “negativo” per i giornalisti.
Le Monde sembra aver risolto il problema con una soluzione che potrebbe al contempo segnare la fine delle lunghe veglie notturne in redazione e accontentare la voglia di viaggiare dei propri redattori. La versione on line del quotidiano francese Le Monde – lemonde.fr – ha deciso di inviare a rotazione, ogni sei mesi, due dei suoi settantacinque giornalisti dall’altra parte del mondo, nella destinazione dei loro sogni, a patto che questa corrisponda a due criteri precisi: un importante fuso orario rispetto a Parigi e l’accesso alla rete internet.
«Con il grande sviluppo degli smartphone e del traffico notturno su Lemonde.fr ci siamo detti che valeva la pena avere una gestione editoriale continua – ha spiegato Alexis Delcambre, caporedatore al Monde.fr, alla stampa – ;avremmo potuto creare un servizio notturno a Parigi, ma abbiamo pensato che forse era meglio passare alla modalità 24/24 senza che questo diventasse un carico “negativo” per la redazione».
Due giornalisti del sito sono già partiti per il primo semestre 2013: uno a Seul, l’altro a Sydney.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *