Home
Il blog de IConfronti utilizza cookie di servizio e di analisi. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Più informazioni.
Tu sei qui: Home » MummyBook » Le vere amiche

Le vere amiche

Le vere amiche
di Nicoletta Tancredi

image– Auguuuuuuri. Sei diventata mamma per la seconda volta!
Giovanna, tutta entusiasta, irrompe al telefono, con la sua vocina da soprano.
– Eh sì, grazie – rispondo io con un fil di voce.
– Ora dobbiamo andare a festeggiare!
– Mi fa piacere – dico io cercando di capire cosa si intenda per “ora”.
No perché io, ora come ora, al massimo passo dal letto alla poltrona: sei ore fa ero in sala operatoria!
– Dobbiamo festeggiare due nascite – continua lei, come un fiume in piena – quella di Paola e quella di Camilla. Poi chissà perché la prima non l’abbiamo festeggiata come volevamo: io e te da sole (mah, chissà perché!) Saremmo potute andare a ballare! (Ma certamente)
E ora tu sei mamma al quadrato! Oh, ma quanto sono contenta! Ma lo sai che ti invidio anche un po’. Insomma, l’orologio biologico ad un certo punto suona! Hai fatto bene a mettere al mondo una figlia e anche due.
Lo dicevo ieri a Valeria, mentre prendevamo il solito aperitivo del venerdì pomeriggio. Pensavamo a te, alle tue gravidanze, a come ti sia cambiata la vita. Poi siamo uscite con i nostri compagni. E pensavamo ai nostri week-end sempre uguali, tutti piatti. Le uscite, lo shopping, le cene (wow, che bei ricordi!) Mai un piccolino a cui stringere la mano. Da portare a spasso (soprattutto quando la notte non hai chiuso occhio) Ah sì perché io lo porterei dovunque (si dice sempre così, prima). Comunque siamo d’accordo tutte e due: hai fatto benissimo (menomale che la pensiate così, perché tornare indietro …)
Lo farei anch’io. E Michele, come sai, sarebbe propenso. Magari ci proviamo!
Valeria, invece, sta uscendo con uno che ha già un figlio. Quindi poco desiderio di paternità. Ha anche la barca però. Le vacanze sono assicurate. Anzi vuoi partire con noi? (“Vuoi”? Ma non lo sai che io ora sono una e trina!) Gianni è ricco e molto ospitale!
– Quest’estate … beh … – dico io, ma neanche mi sente (e intanto mi immagino di qui a cinque mesi tra pannolini e tettarelle).
– Come i vecchi tempi, ti ricordi le nostre vacanze folli? Dobbiamo ripetere assolutamente (come no!) Anzi devi scusarmi se nell’ultimo periodo ci siamo viste poco, ma Michele viaggia molto …. e io con lui. La settimana scorsa siamo stati a sciare, ma è stata un’improvvisata altrimenti ti avrei detto di venire (una settimana fa? Ma questa crede davvero alla cicogna?)
– Una di queste sere, vengo a trovarti con Valeria. Ma siamo a dieta, quindi prepara solo cose leggere, non preoccuparti (Hai fatto bene a dirmelo: avrei preparato il tacchino del ringraziamento!) Poi magari scendiamo a fare due passi, così ti distrai (distraggo? Se mi distraggo troppo, arrivano i servizi sociali). Che ne dici? (ma lasciamo stare) Mi rendo conto che hai partorito da poco, solo un caffè! (Un caffè? Ma io allatto!) Poi magari io e Valeria andiamo a ballare. Ah, ma lo sai chi abbiamo incontrato l’altra sera in discoteca? Giuliana! Te la ricordi quella che aveva quel compagno fichissimo? È di nuovo single. Ma non ti ho fatto proprio parlare. Come è stato il parto?
– Beh è stato un cesareo – comincio cercando di alzare la voce  mi hanno fatto il tracciato di mattina presto e …
– Va bene poi i particolari me li racconti quando veniamo a trovarti, magari ci fai uno dei tuoi dolci (dolci? Senti, l’unica cosa che posso fare è il latte … materno. Se gradisci? E poi non state a dieta?) poi usciamo, magari facciamo un po’ di shopping (shopping? Avrò almeno dodici chili in più! Che mi compro?) e se ti va andiamo a mangiare una pizza tutte coppie (e le bambine le lascio a casa a giocare a mamma e figlia, così Paola bada a Camilla?) e quest’estate ovviamente in barca (senza dubbio!) Intanto goditi questi momenti. Dicono che siano i più belli. E grazie per la bella chiacchierata.

Piccole e (in)confutabili verità di Mummybook

Informazioni sull'Autore

Ricercatore Università degli Studi di Salerno

Numero di voci : 50

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto