Home
Tu sei qui: Home » Archivio » L’iPhone 5, ultrasottile e più grande sarebbe piaciuto a Jobs?

L’iPhone 5, ultrasottile e più grande sarebbe piaciuto a Jobs?

L’iPhone 5, ultrasottile e più grande sarebbe piaciuto a Jobs?

Il conto alla rovescia è finito. Apple ha presentato l’iPhone 5: ultrasottile, più alto e con un display Retina da 4 pollici. Il nuovo smartphone, disponibile in bianco o nero, si potrà prenotare in America dal 14 settembre e sarà consegnato a partire dal 21 settembre. In Italia, invece, arriverà il 28 settembre. «E’ un gioiello», ha detto Phil Schiller, vicepresidente di Apple per il product marketing, presentandolo al Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco. E ha aggiunto: «E’ il prodotto migliore che abbiamo mai fatto». Schiller ha confermato che il nuovo dispositivo supporta la connessione 4G Lte e, per quanto riguarda la batteria, vero punto debole dell’iPhone, ha promesso otto ore di autonomia in chiamata 3G e dieci ore in navigazione Wi-Fi. L’iPhone 5 avrà un prezzo base di 199 dollari, se accompagnato dall’abbonamento, per la versione da 16 Gb. Il modello da 32 Gb costerà 299 dollari, mentre per quello da 64 Gb si spenderanno 399 dollari. Prezzi ribassati per le precedenti versioni: l’iPhone 4S da 16 Gb costerà 99 dollari, sempre con abbonamento, e l’iPhone 4 sarà gratuito. L’iPhone 5, spesso 7,6 millimetri e pesante 112 grammi (rispettivamente il 18 per cento e il 20 per cento meno rispetto all’iPhone 4S), è interamente in vetro e alluminio e utilizza una nuova applicazione di mappe disegnata da Apple, con navigatore Gps, che sostituisce Google Maps. Con il nuovo dispositivo si può anche pagare il caffé da Starbucks, grazie al portafoglio virtuale Passbook, con cui pagare in negozi e ristoranti senza bisogno di carte di credito o contanti. Apple ha potenziato inoltre il comando vocale Siri, funzione introdotta con il modello precedente. Il nuovo sistema permette di scrivere su Facebook e Twitter semplicemente parlando al dispositivo, senza bisogno di utilizzare le dita. Non solo. Con Siri è possibile ora svolgere molte più attività come, per esempio, prenotare al ristorante. Per quanto riguarda la fotocamera dell’iPhone 5, iSight ha una protezione per lente in cristallo di zaffiro, più sottile e resistente del vetro standard, per offrire immagini più nitide. E la nuova funzione panorama consente di catturare immagini panoramiche fino a 28 megapixel. Ma le novità annunciate da Apple non riguardano soltanto il nuovo iPhone. L’azienda ha presentato un nuovo iPod Nano, disponibile in una vasta gamma di colori anni ‘80, spesso 5,4 millimetri con uno schermo da 2,5 pollici e bluetooth integrato per un ascolto wireless. Immediata la reazione su Twitter, dove non sono mancate critiche al nuovo design, che hanno sottolineato le somiglianze con lo smartphone Nokia Lumia presentato nei giorni scorsi. Il nuovo iPod Touch, disponibile in 5 colori, ha invece un display Retina da 4 pollici, una fotocamera iSight da 5 megapixel con registrazione video HD a 1080p, il processore A5 di Apple e il comando vocale Siri. L’iPoh Touch, sottile 6 millimetri e pesante 88 grammi, ha una grafica fino a sette volte più scattante rispetto al modello precedente, pur offrendo la stessa durata della batteria. I prezzi sono di 149 dollari per l’iPod Nano da 16 Gb e di 199 e 249 dollari per l’iPod Touch da 16 e 32 Gb. L’ultima novità annunciata da Apple è il nuovo look di iTunes per Mac e Pc, che imita la versione attuale per iPad. Il programma aggiornato, disponibile da ottobre, offre una integrazione perfezionata con iCloud e la possibilità di avere in primo piano i contenuti selezionati come preferiti. Apple ha infine rinnovato anche le cuffie, adattandosi agli altri modelli “in ear” presenti da molto tempo sul mercato. Per quanto riguarda l’iPad, come previsto, Apple non ha annunciato alcuna novità. L’amministratore delegato Tim Cook si è limitato a dire, aprendo l’evento, che la sua azienda «ha venduto più iPad (84 milioni fino a giugno) di qualsiasi produttore di pc» e che, considerando gli ultimi dati di vendita, «l’era dei pc si può dire conclusa». L’evento si è concluso con un concerto dei Foo Fither, saliti sul palco al termine delle presentazioni. Il nuovo iPhone 5 sarà disponibile in Italia a partire dal 28 settembre prossimo. Il sistema operativo IOS 6 sarà invece disponibile gratis per l’upgrade a partire dal 19 settembre.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1291

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto