Home
Il blog de IConfronti utilizza cookie di servizio e di analisi. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Più informazioni.
Tu sei qui: Home » MummyBook » Logiche binarie

Logiche binarie

Logiche binarie
di Nicoletta Tancredi

504447bc38_3535212_lrgA Camilla è inutile dare tante spiegazioni. Ha solo due anni. Il capriccio facile e il carattere testardo. Non serve a niente dire “Camilla, non tirare i capelli a Sandra, perché si fa male”, “Camilla, non toglierti il vestito, perché dobbiamo uscire”, “Camilla, non buttarti a terra, perché ti sporchi!”, “Camilla, non possiamo uscire col cavallo a dondolo, perché non funziona come una bicicletta”, “Camilla, amore di mamma, non scrivere sulle pareti, perché ci sono i fogli e sono tanti e sono colorati e perché tu hai tante matite, etc…etc…”.
Non serve a niente dare nessuna di tutte queste spiegazioni, perché Camilla, e l’ha dimostrato tante volte, se ha in mente una marachella, prima o poi, magari non subito, forse quando sei distratta o stai facendo la doccia o quando ci sono quaranta gradi e boccheggi inerme sul divano, prima o poi, dicevo, metterà a punto il suo piano.
È come se nessun “perché” potesse essere da lei compreso. E d’altro canto, è così piccola. Meglio essere più sintetici ed efficaci. Poche parole per regole chiare: questo si fa, questo non si fa!
E allora ecco il mio nuovo metodo sintetico e persuasivo.
“Camilla, non tirare i capelli a Sandra!”
“E perché” chiede lei, abituata a sentire una motivazione per ogni esortazione.
“Perché no!” – rispondo io, laconica e incisiva.
E così via dicendo.
“Perché (non si esce col cavallo)?”
“Perché no!”
“Perché (devo tenere bene il bicchiere pieno d’acqua)?”
“Perché sì!”
E la bambina, devo dire, ha imparato presto.
Oggi, per esempio, ho sentito Sandra piangere.
“Camilla, l’hai svegliata tu?”
“Sì”
“E perché?” – ho chiesto inviperita, che il sonno dei bambini, soprattutto delle mie, è sacro!
Risposta di Camilla: “pecché sì!”.

Piccole e (in)confutabili verità di Mummybook

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 135

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto