Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Maltempo in Campania, bimba muore in un incidente sull’A30

Maltempo in Campania, bimba muore in un incidente sull’A30

Maltempo in Campania, bimba muore in un incidente sull’A30

Una bambina di 12 anni, molto probabilmente francese, è morta poche ore fa in un grave incidente stradale verificatosi al centro della Galleria San’Aniello sulla corsia sud della A/30 Caserta-Salerno, tra Castel San Giorgio e la barriera di Mercato San Severino. A quanto si è appreso pare che la bimba viaggiasse assieme ad altre sei persone su un monovolume Fiat Ulisse che si è andato ad incastrare sotto un mezzo pesante. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche una Fiat Punto. Tra i feriti il più grave è il conducente del monovolume, che è stato trasferito con una eliambulanza dell’associazione di volontariato Humanitas, allertata dal 118, all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. L’uomo presentava numerose ferite alla testa e su parte del corpo. Una decina le persone soccorse dalle ambulanze fatte convogliare sul posto. C’è da capire anche se questo incidente mortale sia stata una delle conseguenze del maltempo che si è abbattuto in tutta la Regione Campania e soprattutto nel salernitano. In mattinata, infatti è stato spazzato dal vento il Cilento. Una tromba d’aria ha colpito Montecorice nel Sud della provincia; vento forte, tavolini e ombrelloni volati anche a Ravello, in Costiera Amalfitana. In queste ore, nella zona sono tantissime le chiamate ai Vigili del Fuoco per allagamenti e smottamenti. Stando alle previsioni pioverà ancora ed anche in maniera intensa: gli uomini e mezzi dei Vigili del Fuoco, sotto il coordinamento del comando provinciale, si sono mobilitati in tutto il salernitano. Più di 50 gli interventi effettuati da questa mattina. In alcune zone della provincia Salerno le persone sono rimaste anche intrappolate nelle case allagate. Tra i comuni colpiti dal maltempo nel salernitano si registrano anche Eboli, Agropoli e i centri del Vallo di Diano.
Disagi anche nel napoletano. A Castellammare di Stabia, in Viale Europa, alcuni calcinacci staccatisi dal balcone di un palazzo hanno colpito alla testa una passante. A piazza Fontana San Giacomo, salita Quisisana, la caduta di un albero ha provocato la rottura di una condotta idrica di un condominio i cui abitanti sono rimasti senz’acqua. Brevi disagi al traffico sulla Strada statale sorrentina, dove il maltempo ha trascinato al centro della carreggiata un cumulo di materiali di risulta, temporaneamente accantonati ai lati della strada. Sul posto sono intervenuti i tecnici del Comune di Castellammare di Stabia che, insieme agli agenti di polizia municipale, hanno messo in sicurezza la zona. Evitata, infine la pericolosa caduta di un ponteggio collocato sul lungomare per consentire il restauro del Palazzo del Fascio. Tra lunedì e martedì il vortice si allontanerà dalle nostre zone garantendo un temporaneo miglioramento. La perturbazione, però, aprirà anche la strada alla discesa di correnti molto fredde di origine polare che domani investiranno il nostro Paese a partire dalle regioni settentrionali e dalla Sardegna: questa fase sarà accompagnata da un brusco calo termico, neve a bassa quota a ridosso delle Alpi e nord Appennino, e venti burrascosi. Oggi è prevista qualche schiarita in Sicilia e nelle regioni centrali adriatiche. Piogge e rovesci, invece, su Venezie, Liguria, regioni tirreniche, zone interne del Centro, Basilicata, Salento e Sardegna. Qualche pioggia isolata in Lombardia, Emilia e alto Piemonte; nevicate dal pomeriggio fino a 1400 metri su Alpi Lombarde e Alto Adige. A fine giornata il maltempo concede una pausa al Centro e Sardegna, mentre peggiora in gran parte del Nord e i temporali insistono su basso Lazio, Campania e Calabria; nevicate sulle Alpi a quote sempre più basse. Venti forti dai quadranti occidentali. Temperature massime più o meno stazionarie. Tra questa sera e questa notte con l’arrivo dell’aria fredda il tempo al Nord diventerà più instabile.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1291

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto