Home
Il blog de IConfronti utilizza cookie di servizio e di analisi. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Più informazioni.
Tu sei qui: Home » Cultura » Manifesto Destrutturalista Contro Comune Buonsenso

Manifesto Destrutturalista Contro Comune Buonsenso

Senza titolo

  • No alla piaggeria. I servilismi non fanno parte della nostra natura

 

  1. Esaltazione della visionarietà e dell’oltrereale in letteratura.

 

  1. Superare i miti di plastica, le icone intoccabili dell’arte, della letteratura, del cinema, del teatro e della poesia.

 

  1. Indurre il lettore a pensare creando fratture di riflessione, combattendo l’assurdo attraverso l’assurdo con cui diremo la verità, superando maschilismi e femminismi, differenze sociali e di genere.

 

  1. Onestà intellettuale, non si recensiscono positivamente i libri dei raccomandati o degli amici.

 

  1. Combattere il privilegio in ogni sua forma con i mezzi intellettuali a nostra disposizione.

 

P.S. Autorevole è una parola coniata dal regime per il regime. I destrutturatori non hanno re né regine, solo spine, arte, poesia, libri, solitudine e buona compagnia…

 

Mary BlindflowersFremmyFranco Piri FocardiFrançois Nédel AtèrreMarco FioriMaria Concetta GiorgiMariano GrossiPierfranco BruniLucio Pistis & Sandro AsebèsMichel FonteGastone CappelloniAngelo Giubileo

https://antichecuriosita.co.uk/blogs/

https://plus.google.com/101468185778115774572

 

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3631

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto