Home
Il blog de IConfronti utilizza cookie di servizio e di analisi. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Più informazioni.
Tu sei qui: Home » Archivio » Mattanza di camorra, ucciso anche un diciannovenne

Mattanza di camorra, ucciso anche un diciannovenne

Foto il Mattino

Foto il Mattino

È morto nella notte, nell’ospedale Loreto Mare, Antonio Minichini, 19 anni, ferito ieri sera in un agguato nel quale, a Ponticelli, alla periferia di Napoli, è stato ucciso Gennaro Castaldi, 20 anni. I due – entrambi con precedenti penali – sono stati uccisi da killer che, giunti a bordo di una moto, hanno sparato numerosi colpi di pistola calibro nove. Castaldi aveva precedenti per estorsione aggravata dal metodo camorristico; Minichini per rapina. Castaldi era stato arrestato dai Carabinieri nel settembre dello scorso anno; secondo l’accusa, insieme ad altre due persone, per conto del clan Sarno, avrebbe chiesto il pizzo ai commercianti di un mercato rionale nel rione Incis del quartiere Ponticelli. I Carabinieri, per arrestarlo, si erano travestiti da ambulanti e avevano preparato uno stand per la vendita di abbigliamento. Con l’agguato di ieri sera sale a tre il numero dei morti negli ultimi sette giorni a Napoli. Lo scorso 23 gennaio, nel quartiere Barra, in un agguato di matrice camorristica, è stato ucciso Ciro Valda, di 34 anni, ritenuto affiliato al clan Cuccaro-Aprea. Valda era già noto alle forze dell’ordine per reati di droga e ricettazione.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1306

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto