Medico assenteista: su 50 giorni non era presente ben 28

Medico assenteista: su 50 giorni non era presente ben 28

medici_ps_555I carabinieri del Nas hanno accertato che il dottor Raffaele Pelella, su 50 giorni si era assentato dall’ospedale, pur risultando presente, ben 28 volte. I militari lo hanno pedinato e hanno scoperto che lavorava come dentista in due studi di proprietà del figlio, uno nel quartiere Chiaia, l’altro in provincia. Pelella è in pensione da alcuni mesi. Il medico già dirigente e direttore dell’unità operativa di anestesia e rianimazione dell’ospedale di Napoli “Cotugno” è destinatario di una misura cautelare di divieto di dimora emessa dal gip per falso e truffa ai danni dell’azienda ospedaliera. Il provvedimento nell’ambito di un’indagine per assenteismo avviata nell’aprile 2012 dai carabinieri del Nas e che ha riguardato i mesi di aprile e maggio. Il medico, dicono gli accertamenti, ha falsificato attestazioni sul foglio presenze in modo da vedersi corrispondere indennità retributive non dovute; in pratica, pur risultando la sua firma sul foglio, egli era all’esterno della struttura ospedaliera, nel suo studio privato di dentista. Il danno erariale accertato è di oltre 8 mila euro, per recuperare il quale si è proceduto ad un sequestro per equivalente sui conti del professionista. Il primario coinvolto nell’inchiesta è Raffaele Pelella, direttore dell’Unità operativa Anestesia e Rianimazione dell’ospedale Cotugno. Il provvedimento di divieto di dimora è stato emesso a seguito di una indagine coordinata dal procuratore aggiunto Francesco Greco e le accuse contestate sono di falso e truffa ai danni dell’azienda ospedaliera. Gli inquirenti che hanno condotto le indagini hanno scritto nel provvedimento notificato dai Nas, di «reiterate e sistematiche condotte di assenteismo». L’inchiesta è estesa anche ad altri medici dipendenti di strutture pubbliche napoletane e sono in corso accertamenti serrati.

m.amelia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *