Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Mgs: Primarie? I Movimenti devono riappropriarsi della loro vita

Mgs: Primarie? I Movimenti devono riappropriarsi della loro vita

Mgs: Primarie? I Movimenti devono riappropriarsi della loro vita
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

Primarie? Che spettacolo! In un momento storico a dir poco drammatico per la politica italiana ci mancava solo questo “triste” spettacolo delle Primarie, da Salerno a Roma, passando per Milano una sola parola trova tutti d’accordo: Vergogna!
Da quello che si sente in giro le truppe camellate sono scese in campo, sempre le stesse comparse telecomandate presenti ad ogni appuntamento ma questa volta è diverso, non c’è più alcun entusiasmo, non c’è voglia di festeggiare in quanto la crisi economica ha portato tutti in un profondo stato di depressione generale ed alla gente adesso poco interessa la sfida Pd Bersani/ Renzi soprattutto alla luce di questa guerra interna (denunce, ricorsi al garante/ privacy/procura/brogli).
I cittadini vogliono risposte serie ai loro problemi e non si fidano più dei politici; il Popolo dei “Non voto più”, Grillini e schede bianche supera il 63% quindi di cosa e di quali sfide stiamo parlando?
A chi stiamo parlando se quasi 2/3 del paese reale è fuori, disinteressata e schifata dalla politica? Finanziamento pubblico ai partiti e Legge Elettorale sono i due tumori che porteranno (finalmente), alla morte i partiti. Speriamo che siamo all’ultima puntata delle Delega Infinita e che la gente, il popolo, i Movimenti possono riappropriarsi della loro vita, del loro futuro: gli italiani dopo tante sofferenze, lo meritano.

Vice Coordinatore
Regionale MGS Dott. Dario Di Cerbo

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3627

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto