Minacce e estorsioni per organizzare eventi e spettacoli

Minacce e estorsioni per organizzare eventi e spettacoli

1670435-usuraRosario Martinelli di 22 anni è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Avellino in base a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il Tribunale di Napoli si richiesta della Procura. L’indagato è accusato di sei episodi estorsivi commessi dal dicembre del 2007 al marzo del 2011 nei confronti di studenti universitari responsabili dell’organizzazione di eventi e spettacoli musicali. Il giovane indagato, di origini napoletane ma residente ad Avellino è stato rinchiuso in carcere. L’attività investigativa dei carabinieri avellinesi prosegue per cercare di identificare eventuali complici di Martinelli. Martinelli è ritenuto responsabile dell’estorsione a studenti di somme di denaro, in un caso, 8.500 euro. In sostanza l’indagato pretendeva la percentuale del 40% sugli incassi per le manifestazioni organizzate dagli studenti, tra serate musicali a tema o gite extra-didattiche. Nell’ordinanza è riportata una frase rivolta da Martinelli ad una delle sue vittime: «Quest’anno su qualsiasi cosa organizzata devi parlare con me perché adesso non si fanno feste senza passare sotto le mia supervisione altrimenti fate la fine di …». In sostanza le vittime di Martinelli alla fine di ogni contatto venivano minacciate di morte. «Mi devi portare i soldi altrimenti ti lascio in un lago di sangue». Per incastrare Martinelli i carabinieri hanno compiuto servizi di pedinamento, svolto indagini tecniche ma anche raccolto le dichiarazioni delle vittime, esasperate dalle continue minacce, aggressioni.

m.amelia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *